Basket Serie A, importanti decisioni dalla Federazione Italiana Pallacanestro

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Federazione Italiana PallacanestroSi è tenuto oggi a a Roma il Consiglio federale della Fip (Federazione Italiana Pallacanestro) presieduto da Giovanni Petrucci. Facendo seguito alle intenzioni espresse nella seduta del 27 gennaio 2017, il Consiglio ha assunto la delibera definitiva che fissa nel numero di due le promozioni e le retrocessioni per il campionato di Serie A dalla stagione 2019-20.

La delibera stabilisce, inoltre, che la Lega di serie A e la Lega Nazionale Pallacanestro, d’intesa fra di loro, propongano alla Federazione le formule e il numero delle promozioni e retrocessioni nelle stagioni sportive 2017-18 e 2018-19 lasciando così di fatto invariato lo schema attuale ad una sola promozione e una sola retrocessione per la stagione in corso. A tal proposito, considerando il grande livello di competizione che si è ingenerato nell’attuale Serie A2, sarà interessante capire le reazioni.

Leggi anche:  Dove vedere Acqua S.Bernardo Cantù-Virtus Bologna: streaming e diretta tv?

La Federazione Italiana Pallacanestro, in base alla delibera, comunicherà inoltre il termine ultimo entro cui le due massime competizioni nazionali per club debbano terminare tenendo conto delle esigenze degli atleti e degli impegni della Nazionale.

Cosa succederà dopo il Consiglio della Federazione Italiana Pallacanestro

I passaggi operativi successivi al Consiglio federale di oggi prevedono che il prossimo 20 febbraio Gianni Petrucci, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il presidente della Lega di Serie A Egidio Bianchi e il consigliere della Federazione Italiana Pallacanestro Ario Costa saranno ricevuti dal ministro dello Sport Luca Lotti. All’incontro saranno presenti anche il vicepresidente vicario della FIP Gaetano Laguardia e il segretario generale Maurizio Bertea.

Infine il presidente Gianni Petrucci, a nome del Consiglio federale, ha scritto una lettera al presidente della Lega Egidio Bianchi relativa alla capienza e alle caratteristiche che devono avere i palazzetti di Serie A (fra cui la necessità di avere almeno 5000 posti a sedere e impianti appropriati di climatizzazione), la lettera, indica i tempi entro cui devono essere realizzati gli adeguamenti. Anche in questo caso si attendono importanti reazioni soprattutto per quello che riguarda il Palazzetto di Viale Tiziano a Roma sede dei match della Unicusano Virtus Roma e della Roma Gas&Power Eurobasket Roma.

  •   
  •  
  •  
  •