Serie A basket classifica: quale sarà l’anti-Milano?

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

serie a basket classifica

Serie A basket classifica del massimo campionato nazionale vede l’Olimpia Milano al comando. La squadra allenata da coach Repesa è detentrice dello scudetto, si è appena ripetuta in Coppa Italia, battendo in semifinale la Dinamo Sassari, e in classifica guarda tutti dall’alto con 32 punti. Campionato chiuso? Assolutamente no visto che la distanza tra l’Olimpia Milano e le rivali non è per niente ampia come hanno dimostrato le Final Eight di Coppa Italia. Inoltre le altre squadre si sono rafforzate sul mercato, cosa che invece non ha fatto l’EA7. Andiamo dunque ad analizzare le anti-Olimpia.

Serie A basket classifica: Avellino, Sassari, Reggio Emilia e Venezia inseguono Milano

La serie A basket classifica parla chiaro: Milano 32 punti, Avellino 26 punti; Venezia 24 punti; Sassari e Reggio Emilia 22 punti. Partiamo dalla Sidigas, che attualmente è la rivale più accreditata dell’EA7. La formazione irpina si è appena rinforzata con l’acquisto di David Logan. Il quintetto di Sacripanti fa davvero paura: Ragland-Logan-Thomas-Leunen-Fesenko. Dalla panchina escono giocatori come Randolph, Green, Obasohan, Zerini e, quando sarà recuperato, Cusin. Insomma: la Scandone può vincere lo scudetto. L’Umana Reyer Venezia si è rafforzata notevolmente con l’ingaggio di Esteban Batista. Dovrà però recuperare al 100% Stefano Tonut, che sul finale della passata stagione si era elevato a miglior giocatore della squadra. La Dinamo Sassari ha appena conquistato le Final Eight di Coppa Italia ma, se non si rafforzerà sul mercato, sembra essere qualche passo indietro rispetto alle altri rivali. La prova è la clamorosa eliminazione rischiata in Champions League ed evitata per un solo punto nonostante il +22 della vittoria dell’andata. Chiude il gruppo la Grissin Bon Reggio Emilia, attualmente quinta squadra della serie A basket classifica. La formazione emiliana ha rinnegato le scelte estive, tagliando Delroy James e Sava Lesic. I sostituti sono stati Jalen Reynolds (devastante nell’ultima gara di campionato contro Venezia con 21 punti realizzati in soli 12 minuti sul parquet!!) e Jawad Williams, che ha esordito bene in coppa Italia nonostante fosse appena arrivato alla corte di coach Menetti e che in semifinale conto Milano ha segnato anche 9 punti.

  •   
  •  
  •  
  •