Tyson Fury: “La boxe ha un problema con il doping”

Pubblicato il autore: [email protected] Segui

200285
In attesa della sfida che lo vedrà lottare contro Wladimir Klitschko in Germania, sabato prossimo, il 27enne Tyson Fury ha parlato di un grave problema che nella boxe e in altri sport va necessariamente affrontato: il doping.
In un’intervista rilasciata a BBC Radio 5 live, Fury ha dichiarato: “Posso guardare un uomo a petto nudo e capisco subito se è pieno di droga. La boxe ha un problema con le sostante dopanti, ma non riguarda me”.

Il doping dovrebbe essere legalizzato?

Secondo Tyson Fury sì poichè in questo modo, le cose si renderebbero “pienamente eque” ma dall’altra parte usare le droghe per lunghi periodi porterebbe danni alla salute.

“Credo che essere in un mondo democratico ci permetta di essere aperti a diverse questioni. Perchè non rendono le droghe legali nello sport? Sarebbe uguale per tutti. Se gli organi di governo vogliono farlo, sarebbe più giusto. Se un uomo vuole imbottirsi di droghe sta solo accorciando la sua vita, non è così? Quando usi queste sostanze, stai mettendo sotto pressione il tuo cuore, il fegato, i polmoni e i reni. Hai il biglietto di sola andata per l’infarto, ecco perchè se ne vedono molti di giovani con queste patologie. Si riempiono di droga e il loro cuore non regge“.

 

 

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: