Amir Khan dichiara “Canelo Alvarez più duro di Mayweather e Pacquiao”

Pubblicato il autore: lorenzo caruso Segui

0914250001454530724_filepicker


Certo, non staremo parlando di un incontro con la stessa importanza di quello che fu il famoso “Rumble in the jungle” disputato a Kinshasa, nel 1974 tra Foreman ed Ali né tantomeno potrà essere paragonato al match disputato lo scorso anno tra Mayweather e Pacquaio ma stiamo sicuri che per gli amanti della nobile arte, il 7 Maggio 2016, quindi tra poco più di una settimana, ci sarà in ogni caso da divertirsi.
Allora vi starete chiedendo, chi salirà sul ring? Gli amanti della Boxe sapranno con certezza la risposta ma per i meno appassionati probabilmente i nomi di cui stiamo per parlare saranno pressoché nuovi.
Nella spettacolare cornice di Las Vegas (città che aveva già ospitato l’incontro tra Pacquiao e Mayweather) e più precisamente nella T Mobile Arena si terrà il match tra il campione attuale dei pesi medi, Saul “Canelo” Alvarez e l’inglese Amir “King” Khan.
Mancano ormai davvero pochi giorni al grande incontro e “BoxNation” ha deciso di intervistare il pugile britannico che tra considerazioni personali e sorprese, ha detto la sua sul match che lo aspetta contro il messicano Alvarez.
All’inizio dell’intervista Khan dice di sentirsi sollevato per questa grande opportunità finalmente arrivatagli, infatti c’è da considerare che non gli era stato concesso di lottare per il titolo né con Mayweather né tantomeno contro Pacquiao, inoltre il britannico parla del match come un’opportunità di aprire una vera e propria striscia positiva di vittorie che possa portare la sua carriera ad un livello superiore.
Le domande che vengono poste al ragazzo di origini pakistane prendono poi una piega sempre più interessante; gli viene fatto notare che per uno specialista dei pesi welter ( che quindi non deve superare la soglia massima di 66,70 kg ) come lui, sarà difficile scontrarsi con Alvarez, atleta dal peso superwelter ( cioè un massimo raggiungibile di 69,85 kg ).
Senza mostrare alcun tipo di spacconagine, spesso parte integrante di questo sport, Khan ammette che probabilmente il match contro il messicano sarà durissimo dicendo addirittura :”This is a tougher fight than against a Mayweather or Pacquiao because of the size difference”, che letteralmente sta a significare che il match sarà molto duro, ancora più duro di una ipotetica battaglia contro Mayweather o Pacquiao, soprattutto a causa della differenza di peso che intercorre tra lui e “Canelo”.
Ciò nonostante, Khan continua dicendo che sono proprio sfide dal sapore particolare come queste che gli fanno amare la Boxe ed inoltre rassicura tutti sul fatto che, difficoltà a parte, metterà tutto se stesso sul ring.
Inoltre al pugile di Bolton viene fatto notare che il match si svolgerà durante le vacanze messicane denominate “Cinco de Mayo” e la vicinanza geografica tra Las Vegas e la nazione dalla quale Alvarez proviene, vale a dire il Messico, è davvero ridotta. Si prevede dunque un’affluenza massima da parte dei messicani che prenderanno letteralmente d’assalto la T Mobile Arena.
Khan non sembra però essere preoccupato dal “fattore campo” ed inoltre è certo che, come abitudine, un corposo numero di seguaci provenienti dalla Gran Bretagna lo seguirà in quella che all’aria di una vera impresa.
Insomma, avrete capito, le potenziali per un grande match ci sono tutte e la lotta per la conquista della cintura di campione dei superwelter anche. Non ci resta che attendere il 7 Maggio. Che suoni la campana.

  •   
  •  
  •  
  •