Pugilato: tre azzurri lottano per Rio 2016

Pubblicato il autore: Angelo Gambella Segui

Sono diversi gli azzurri impegnati nei tornei di qualificazione olimpica per ottenere il pass per i giochi di Rio 2016.

Tra le discipline che hanno tornei in corso l’attenzione è sui nazionali di pugilato, ginnastica e sollevamento pesi.

Rio-2016-600x300Tre pugili italiani in semifinale in Turchia

Come anticipato in un precedente articolo, il torneo di Samsun in Turchia ha visto undici italiani salire sul ring.
Le aspettative restano intatte anche se in parte ridimensionate dopo che Domenico Valentino è stato fermato per decisione medica prima di poter disputare il suo quarto di finale, e la sconfitta di Vianello, di misura, da parte dell’azero Mezdijov, dopo che era riuscito ad approdare ai quarti della categoria +91 Kg.
Ma l’Italia ha ancora buone possibilità di qualificare tre pugili, ad iniziare da una donna. In ambito femminile Irma Testa (60kg) sta, infatti, disputando un ottimo torneo a Samsun e con la vittoria meritata sulla francese Mosseley per 2-1 è approdata in semifinale dove venerdì sfiderà la bulgara Stanaeva.
Vincenzo Mangiacapre (69 kg), testa di serie numero 2 del preolimpico, affronterà l’armeno Vladimir Margaryan nella sua semifinale domani pomeriggio alle 18:45, per tentare poi di replicare la medaglia di bronzo di Londra 2012. Se Testa e Mangiacapre riuscissero ad ottenere la qualificazione, i pugili italiani qualificati salirebbero a 4 e sarebbero tutti campani dopo la qualificazione già acquisita di Clemente Russo e Valentino Manfredonia.
Ma un quinto azzurro potrebbe volare a Rio: Manuel Cappai (49kg), che ha superato nettamente (3-0) la testa di serie numero uno l’ucraino Zamotaev  nel suo quarto. Venerdì, Cappai dovrà superare l’armeno Hovhannisyan.
Per ogni categoria maschile i posti in palio sono 3, quindi in caso di insuccesso in semifinale, sarà l’incontro valido per il 3°-4° a garantire il ripescaggio e il biglietto per Rio: di qui le possibilità di Mangiacapre e Cappai possono considerarsi alte. In campo femminile, i posti garantiti sono soltanto 2 per categoria, pertanto Imma Testa deve necessariamente centrare la finale superando l’avversaria bulgara.
Tuttavia, tra gli sconfitti, ancora una speranza resta a disposizione di Vincenzo Picardi (52 kg), battuto 3-0 dall’armeno Abgaryan nel suo quarto di finale; Picardi potrà comunque tentare di ottenere la carta olimpica tramite il Torneo di qualificazione preolimpica in programma a Baku nel prossimo mese di giugno.

I Risultati degli Azzurri al Torneo di Qualificazione Olimpica in Turchia:
10/04
16° 75 Kg M: Cavallaro vs Hovhikyan (ARM) 0-3
16° 60 Kg M: Valentino vs La Cruz (NED) 3-0
11/04
8° 51 Kg W: Davide vs Envall (SWE) 3-0
8° 75 Kg W: Floridia vs Scheurich (GER) 0-3
8° 49 Kg M: Cappai vs Kartal (TUR) 2-1
8° 64 Kg M: Arecchia vs Bachkov (ARM) 0-3
8° +91 Kg M: Vianello vs Babic (SRB) 3-0
8° 60 Kg W: Testa vs Poktonen (FIN) 3-0
8° 52 Kg M: Picardi vs Ionita (ROM) 3-0
12/04
8° 69 Kg M: Mangiacapre vs  Backsai (HUN) 3-0
8° 60 Kg M Valentino vs Bucsa (MDA) 3-0
13/04

Sessione Pomeridiana (start 1 pm – orario italiano)

Leggi anche:  Calcio femminile a Tokyo 2020: chi saranno le campionesse olimpiche?

Quarti 51 Kg F Davide vs Petrova (BUL) 0-3

Quarti 60 Kg F: Testa vs Mosseley (FRA) 2-1

Quarti 60kg: Valentino vs Cordina (GBR)  – Cordina passa il turno per WO

Quarti +91 Kg Vianello vs Mezdijov (AZR) 1-2

Sessione Serale (start 6 pm – orario italiano)

Quarti 49 Kg : Cappai vs Zamatoev (UKR) 3-0

Quarti 69 Kg Mangiacapre vs Fetahovic (BIH) 2-1

Quarti 52 Kg Picardi vs Abgaryan (ARM) 0-3

15/04

Sessione Pomeridiana (Start 1 Pm – Orario Italiano)

Semifinali 60 Kg F Testa vs Staneva (BUL)

Semifinali 49 Kg M Cappai vs Hovhannisyan (ARM)

Semifinali 69 Kg Mangiacapre vs Margaryan (ARM)

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: