Boxe: Will Smith porterà la bara ai funerali di Muhammad Alì

Pubblicato il autore: Simone Satragno Segui

Muhammad-Alì-Cassius-Clay
Bellissima iniziativa di uno dei più famosi attori del cinema hollywoodiano, il quale ha impersonato proprio il più grande pugile della storia in un film biografico del 2001, ricevendo anche una candidatura all’Oscar. Assieme a lui ci sarà anche Lennox Lewis, ex-campione britannico dei pesi massimi. Ci sarà dunque anche Will Smith a dare l’ultimo saluto al grande campione Muhammad Alì, scomparso nella notte tra venerdì e sabato a 74 anni a causa di complicazioni respiratorie: il famoso attore hollywoodiano, 47enne, porterà la bara dell’ex-campione dei pesi massimi durante i funerali che si terranno venerdì a Louisville (Kentucky), la sua città natale. The Greatest era stato ricoverato l’ultima volta nel gennaio del 2015 per una forte infezione alle vie urinarie è già allora si era temuto per il peggio. Proprio l’attore Will Smith e l’ex campione del mondo di boxe Lennox Lewis, insieme altre sei persone porteranno la bara del figlio più noto della cittadina del Kentucky, nato nel 1942 a Louisville con il nome di Cassius Clay.

Il più grande di tutti i tempi, il primo sportivo che aveva capito l’importanza di essere uomo immagine nella boxe e nello sport in generale. Pochi giorni se n’è andato Mohamed Alì lasciando un vuoto che il ricordo dei suoi match e dei suoi pugni può colmare solo in parte. Stasera, tra le altre cose in tv, mercoledì 8 giugno, Iris rende omaggio a Mohamed Alì nel giorno del funerale del più grande campione di boxe di tutti i tempi, proprio con la pellicola biografica Alì, alle ore 21:00.

Will Smith ha impersonato Alì nell’omonimo film uscito nel 2001, per il quale ricevette la candidatura all’Oscar come miglior attore protagonista e vinse l’MTV Movie Award per la miglior performance maschile. I due avevano stretto un profondo legame di amicizia già durante le riprese del film: Smith si era preparato per ben due anni, imparando le basi del pugilato e studiando a fondo la persona e la personalità del più grande pugile della storia. Il film racconta dieci anni della vita di Muhammad Alì, ex campione del mondo dei pesi massimi, dalla clamorosa e inaspettata conquista del titolo contro Sonny Liston, allo storico incontro The Rumble in the Jungle contro George Foreman, passando per l’amicizia con Malcolm X e la radicalizzazione all’Islam. Era ricoverato in ospedale da giovedì pomeriggio, e nella serata di venerdì le sue condizioni si erano aggravate.

Al suo fianco, ci saranno anche Lennox Lewis, ex-campione britannico dei pesi massimi, vincitore del titolo nel 1999, Jerry Ellis (il fratello dell’ex sparring-partner di Alì) John Grady e Jan Wadell (cugini di Alì), Ibn Alì (nipote), Komawi Alì (ex-cognato), e John Ramsey.

Intanto negli USA gli viene addirittura dedicata una strada, denominata”Muhammad Ali Way”: Bill De Blasio ha dedicato una via al mito del pugilato scomparso in questi giorni. E’ la 33/ma strada di Manhattan, nella West Side, a due passi dal Madison Square Garden dove l’8 marzo del 1971 e il 28 gennaio 1974 si svolsero due dei leggendari match del secolo tra Ali e Joe Frazier.

  •   
  •  
  •  
  •