Fury-Klitschko: rinviata la rivincita

Pubblicato il autore: Antimo Carriero Segui

Fury-Klitschko
Ci sarà ancora da attendere: la rivincita mondiale valevole per il titolo Wbo e Wba dei pesi massimi di boxe, fra Fury-Klitschko slitterà di qualche settimana.
Come un fulmine a ciel sereno, infatti, ieri è arrivata la comunicazione del campione del mondo britannico, circa un infortunio che non gli permetterà di recuperare in tempo per la grande notte di Manchester.
Direttamente sul proprio profilo instagram, il gigante inglese ha precisato: “”Mi sono infortunato dieci giorni fa correndo in allenamento. Purtroppo il recupero non può avvenire in tempo per il match“.
Fury-Klitschko, quindi, dovrebbe slittare in un periodo previsto fra le 6-7 settimane, arco temporale utile per la perfetta guarigione del nuovo campione del mondo.
La sfida, di per sè, già piena di astio e rivalità fra i due contendenti, si caricherà di ansia ed aspettative per il pubblico della grande boxe.
Klitschko desideroso di vendetta dopo la sciagurata sconfitta dello scorso 28 Novembre in Germania, ha più volte risposto alle provocazioni di Fury, definendolo, nei giorni scorsi un “nazista”.
Tyson dal canto suo, ha più volte usato la tecnica della provocazione per confondere le idee del fuoriclasse ucraino, riuscendoci per altro nel magico match di Dusseldorf.
L’incontro questa volta, però, si presenta come la voce della verità, in cui il “vecchio” ucraino tenterà di rimanere per l’ultima volta nell’Olimpo del pugilato e il campione britannico, convincerà gli scettici che la prima vittoria non fosse solo frutto di una serata fortunata.
Insomma, in attesa del tanto desideroso responso, bisognerà attendere ancora un pò di più del previsto: intanto siamo convinti che il duello Fury-Klitschko continuerà, fra battute, provocazioni a colpi di social e interviste.

  •   
  •  
  •  
  •