Ribery dice addio alla Nazionale: “Voglio più tempo per la mia famiglia”

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio Segui

Ribery lascia nazionale

Roma – Un fulmine a ciel sereno per tutti i tifosi francesi. Frank Ribery annuncia al mondo la sua volontà di lasciare la Nazionale Francese. La decisione arriva ad un mese dalla fine del Mondiale, competizione che il giocatore in forza al Bayern Monaco ha saltato per problemi fisici che tuttora lo tormentano. Ribery ha parlato tramite il sito ufficiale della squadra bavarese, proprio mentre i suoi compagni sono intenti a contendere la Supercoppa tedesca al Borussia Dortmund: “E’ giunto il momento di prendere questa decisione. -esordisce così il giocatore transalpino – E’ giusto lasciare spazio ai giovani che si sono comportati benissimo al Mondiale per avere più tempo per dedicarmi al Bayern Monaco ed alla mia famiglia. Chiudo un capitolo della mia carriera e ne apro un altro“.

Leggi anche:  Juventus-Torino, Bonucci: "Dobbiamo essere più lucidi. Ci vuole più cuore"

Le cifre di Ribery in Nazionale

L’ex giocatore, tra le altre, dell’Olympique Marsiglia ha debuttato con la maglia dei Blues nell’amichevole contro il Messico del 27 maggio 2006. Nello stesso anno è stato convocato per i Mondiali in Germania, dove ha messo a segno il suo primo goal con la Francia, nella gara vinta 3-1 contro la Spagna che valse la qualificazione ai quarti di finale. Ribery ha disputato anche gli Europei del 2008 e del 2012, inframezzati dal Mondiale 2010. Chiude il suo score in Nazionale con 16 reti e 21 assist in 81 presenze.

  •   
  •  
  •  
  •