Il riscatto di Zeman

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

Dopo le prime quattro giornate di campionato molti davano già per retrocesso il Cagliari di Zeman: un solo punto e ultimo posto in classifica. Soprattutto, però, era il gioco a latitare. Il 4-3-3, marchio di fabbrica dell’allenatore boemo, sembrava non voler entrare nelle teste dei giocatori cagliaritani. Zeman non si è mai scomposto: “I miei calciatori devono convincersi che possono giocare molto meglio. Quando lo faranno, vedrete il vero Cagliari”. Detto, fatto. A Milano, contro l’Inter, la squadra è sembrata trasformata: pressing alto, triangolazioni, inserimenti, tutto il meglio del gioco di Zeman. Inter annichilita e Cagliari sugli scudi, persino una tripletta per Ekdal, la prima in carriera. Miracoli che riescono solo a Zeman. Adesso, però, viene il difficile, con la squadra cagliaritana chiamata a confermarsi già dalla prossima partita, sabato sul difficile campo del Verona.

  •   
  •  
  •  
  •