Per Thohir il nostro Paese non è in palla. La crisi vince anche nel calcio

Pubblicato il autore: Andrea Koveos Segui

thohirL’Italia proprio non va e al tempo della crisi ha perso il primato anche nel calcio. Ormai il nostro Paese, abituato a occupare i primi posti nel mondo, lotta per non retrocedere. E non solo nel gioco che esprime. Altre leghe straniere, infatti, sono più conosciute e seguite della Serie A, riuscendo a muovere proficui giri d’affari.  L’involuzione del nostro campionato, come ha confermato lo stesso presidente dell’Inter, Erick Thohir, si è rivelata anche in Indonesia. “Avevamo una rivista chiamata Football Indonesia – ha detto Thohir – che parlava solo di calcio italiano ma ora ha chiuso. La Lega inglese lavora molto sull’estero e se parlo con mio figlio, in questo momento lui ricorda più i giocatori inglesi che italiani”. Se poi si guarda ad altri campionati emergenti, come a quello statunitense tanto per fare un esempio,  risultano ancora più evidenti le nostre carenze . Secondo il magnate indonesiano lo sport è fondamentale anche per comunicare la cultura di un paese. In Italia il pallone è molto seguito, per questo si potrebbe andare oltre l’evento sportivo ponendo l’attenzione anche su altri contenuti. In pratica non bisogna guardare solo a una partita in sé, ma alla cultura e allo stile di vita della nazione che rappresenta. Ma purtroppo la crisi italiana si manifesta anche nello sport più seguito e popolare.

Leggi anche:  Pagelle Inter - Juventus 2-0 : centrocampo dominante, Juve troppe insufficienze gravi.
  •   
  •  
  •  
  •