Allarme Llorente: il gigante di Pamplona ancora a quota zero gol

Pubblicato il autore: Danilo Aurilio Segui

Llorente quota: 0 gol

Proprio così, Fernando Llorente ancora oggi è a quota 0 gol.  Apparentemente è un passo indietro rispetto all’anno scorso, che almeno un gol a partita lo segnava sin da principio. Ma ovviamente farne un’analisi attenta ora sarebbe inutile, è ancora troppo presto per poter confrontare le due stagioni perchè anche l’anno precedente Llorente non era al pieno della forma e Conte aveva detto: “Tutto a suo tempo, è un giocatore con ottime qualità ma ha bisogno di essere al 100% della sua forma fisica”. L‘ex allenatore della Juventus aveva ragione, tanto che l’anno scorso Llorente ha cambiato notevolmente ritmo nei mesi compresi tra novembre e gennaio riuscendo a realizzare 8 gol in serie A e a fine campionato ha realizzato complessivamente  16 gol . Ora come ora non bisogna focalizzarsi sul fatto che ha segnato 0 gol ma bisogna concentrarsi sulla sua preparazione fisica e mentale: gli esperti hanno notato ad esempio che rispetto all’anno precedente, riesce a gestire meglio il possesso e recuperare palloni in modo migliore, con la differenza che cerca sempre meno di tirare in porta.

Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo maschile, l'Italia chiude al 2° posto e ora attende il sorteggio per i quarti

E’ un giocatore che ha bisogno di sentire fiducia, bisogna capire il suo feeling attuale e capire il suo reale stato di forma. E’ un giocatore validissimo per la Juventus, bisogna capire solamente quando è il suo periodo si o periodo no. Ma l’unica cosa certa è che è un giocatore che non delude. Allegri a differenza di Conte sta cercando di metterlo sempre in campo sia in serie A che in Champions League, anche perché è l’unico su cui conta una volta che manca la scelta numero uno, Alvaro Morata che purtroppo ha appena recuperato da un brutto problema al ginocchio riscontrato nel mese di luglio.

  •   
  •  
  •  
  •