Altro no alla moviola. Platini: “Sarebbe un disastro”

Pubblicato il autore: Federico Prosperi Segui

no alla moviola

“Siamo sempre alle solite” cosi afferma l’icona bianconera Michel Platini ora numero uno dell’Uefa: “La partita non l’ho nemmeno vista come non ho visto i gol ed ho sentito sempre le solite cose”. Su un parallelismo con le sfide degli anni ’80 si difende: “Quelle sfide erano giocate bene e alla pari e noi non avevamo bisogno dell’arbitro per vincere”.Poi anche lui chiude la porta ad un possibile inserimento della tecnologia nel calcio: “Della moviola in campo ne penso tutto il male possibile, ma non spetta ne a me ne a Tavecchio prendere decisioni nel merito, rovinerebbe la fluidità del gioco e sarebbe un disastro”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fiorentina-Crotone: quella volta che...i precedenti