Calcio nelle tenebre. In Qatar le partite del Mondiale 2022 si potrebbero giocare dopo la mezzanotte

Pubblicato il autore: Andrea Koveos Segui

Qatar 2022Nel calcio nulla è impossibile. Anche giocare dopo la mezzanotte. Questa è una delle ipotesi sul tappeto per evitare il caldo intenso durante la Coppa del Mondo nel 2022.Nel Paese asiatico, infatti, le temperature durante il giorno possono raggiungere i 50 gradi anche nei mesi di giugno e luglio, quando la Coppa del Mondo si gioca tradizionalmente. Mayne-Nicholls, ex presidente della Federcalcio cilena, che ha guidato la commissione che ha valutato la candidatura del Qatar, ha due proposte. “Una è quella di spostare la Coppa del Mondo in inverno con lo svantaggio per le Leghe europee. L’altra, è giocarla a maggio-giugno invece che a giugno-luglio e disputare le partite alle 19, alle 21, a mezzanotte o anche più tardi. Ipotesi davvero bizzarre, ma il caldo è più che reale. E quando gli viene chiesto il motivo per cui la Fifa ha scelto il Qatar ha risposto candidamente : “Ah, non ne ho idea, non è il mio lavoro”.

  •   
  •  
  •  
  •