Capital One Cup, i risultati: Balotelli finalmente determinante

Pubblicato il autore: Nicola Iuzzolino Segui
Capital One Cup

Mentre in Italia la Serie A trova viva ripresa, dopo il fine settimana, con il turno infrasettimanale, in terra d’oltremanica un’altra competizione infiamma i cuori dei supporters delle varie divisioni. Stiamo parlando ovviamente dell’ambita Capital One Cup, una delle numerose coppe in palio nel mondo agonistico del calcio inglese.In attesa che la detentrice in carica, il Manchester City di Pellegrini, confermi il titolo domani sera col Newcastle, assieme a Tottenham, Brighton, Stoke e Southampton, nella giornata da poco conclusa sono scese in campo le altre qualificate alla quarta selezione ad eliminazione diretta:

Bournemouth-West Bromwich Albion
Shrewsbury Town-Chelsea
Milton Keynes Dons-Sheffield United
Liverpool-Swansea
Fulham-Derby County

Nella prima sfida i padroni di casa, che militano in Chanpionship, hanno clamorosamente buttato fuori dalla competizione il WBA del gioiellino Berahino, con un rocambolesco 2-1 maturato nel finale. Dopo il vantaggio ad inizio ripresa di O’Kane, infatti, è arrivato il pareggio a 5′ dalla degli ospiti, che hanno approfittato di un’autorete di Elphick. Ma un minuto dopo l’apparente 1-1, l’attaccante dei Boscombe Callum Wilson è riuscito a riportare in vantaggio i Cherries, con un 2-1 finale che sa di impresa per i padroni di casa.

Nella gara andata in scena al Greenhous Meadow il Chelsea di Mourinho non ha trovato vita facile con i semi professionisti della dello Shrewsbury Town, squadra di quarta divisione. Al vantaggio di Drogba, gli Shrews hanno risposto al 77′ con Andy Mangan, ma poco dopo la rete del pareggio è arrivato l’autogol di Grandison, che ha chiuso definitamente l’incontro a favore dei Blues.

Allo MK Stadium il Milton Keynes Dons delle meraviglie non è riuscito nell’impresa di ripetersi dopo lo storico trionfo sul Manchester Utd. gettando nel finale la possibilità di passare il turno ed accedere alla quinta fase. Ad un passo dal sogno grazie alla rete di Afobe, i Dons hanno visto svanire ogni possibilità di successo sotto i colpi spietati dell’attaccante Michael Higdon, capace di infilare una doppietta da urlo in soli 7 minuti (86′ e 92′).

Per il Liverpool di Rodgers la frittata viene evitata solamente nei minuti finali con l’ingresso provvidenziale, e sta volta decisivo, del neoacquisto tanto criticato Balotelli, capace di ribaltare nel finale, grazie anche alla rete di Lovren, lo svantaggio arrivato da Marvin Emnes. Sotto poco dopo un’ora di gioco, i Reds sono stati infatti capaci di ribaltare il punteggio negli ultimi 10 minuti di partita, eliminando dalla competizione i gallesi dello Swansea e salvando la faccia dignitosamente dopo un avvio stentato sia in Premier che in Champions League.

A concludere la serata, la clamorosa cinquina che il Derby County ha rifilato in rimonta al Fulham di Symons, incapace di mantenere a Craven Cottage il doppio vantaggio derivato dai piedi di Dembele. Dopo il rigore di Martin allo scadere della prima frazione che ha accorciato le distanze, i Rams sono stati capaci di ribaltare letteralmente il risultato in soli 20 minuti, infilando un poker pesantissimo che ha chiuso la partita con il passivo gravoso di 1-5. Di Russel, Hendrick e Dawkins le reti degli ospiti.

Domani sera invece, come accennato, le sfide in programma di City, Stoke, Southampton e Tottenham.

  •   
  •  
  •  
  •