E’ un’Italia “vecchia”: tra le nazionali di Conte e Prandelli pochi mesi di differenza

Pubblicato il autore: Francesco Mattei Segui

giovani italia conte

Il presidente Tavecchio, da quando è a capo della FIGC, si è spesso riempito la bocca di frasi inneggianti ad un calcio italiano che punti sui giovani e ad una nazionale che dia loro l’opportunità di rappresentare sin da subito il proprio paese. In realtà il processo di “svecchiamento” è tutt’altro che evidente, almeno secondo l’analisi effettuata da SuperNews da cui emerge che l’età media attuale degli Azzurri è inferiore solo di pochi mesi rispetto a quella della nazionale di Prandelli, eliminata precocemente dal mondiale brasiliano. Leggi l’analisi dettagliata, scopri il rapporto tra il calcio italiano e la valorizzazione dei giovani.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Il Milan ha ufficializzato il riscatto del difensore