Empoli-Juve: formazioni, diretta tv e la conferenza stampa di Allegri

Pubblicato il autore: Simone Cerroni Segui

EMPOLI JUVE FORMAZIONI ALLEGRI

Tutto pronto per la decima giornata del campionato di Serie A. Domani scenderanno in campo alle 18.00 Empoli e Juventus. La partita potrà essere vista in diretta Tv sui canali Mediaset Premium e Sky Calcio, mentre per gli abbonati è previsto il servizio in streaming sulle piattaforme Premium Play e Sky Go (prossima partita della Juve con il Parma).  CASA JUVE – Un imperativo solo sta scorrendo nei corridoi e rimbalzando tra le pareti di casa Juve in queste ore: “Bisogna cambiare”. Ma cambiare cosa? Cambiare mentalità, cambiare modulo. Sì, nella sfida con l’Empoli di domani pomeriggio al Carlo Castellani, la Juve deve abbandonare la superficialità vista mercoledì sera contro il Genova e già anticipata dalla non brillante prestazione contro l’Olympiacos in Champions League la scorsa settimana. Bisogna abbandonare il ricordo di Antonio Conte, per il momento, il futuro della juve è legato a Massimiliano Allegri. Come riportato dal quotidiano sportivo di Torino “Tuttosport”, la Juventus è in una fase di transizione, causata dai pochi stimoli di alcuni dei big e dagli infortuni. L’idea di Allegri, che si è detto più volte obbligato ad utilizzare il modulo di Conte, sarebbe quella di metter in campo la formazione con il 4-3-3 o 4-3-1-2, schemi comunque provati già a gara in corso. Empoli così potrebbe essere una nuova rinascita, anzi la nascita della Juve di Allegri. Almeno in partenza però contro i toscani, il modulo dovrebbe rimanere invariato, causa infortuni, con il 3-5-2. Allegri dovrà rinunciare a Barzagli, Evra, Caceres e al solito Pepe. Quindi difesa e centrocampo invariati con Pirlo in regia. In attacco invece Morata, dopo l’ottime prestazioni con Olympiacos e Genova, dovrebbe essere preferito a Llorente. Attenzione anche a Tevez, che potrebbe partire dalla panchina per il turnover, permettendo così a Llorente di rimettersi in gioco e fare coppia con Morata. CASA EMPOLI – L’Empoli, nonostante il bel calcio mostrato in campo, arriva alla sfida con il morale basso. Complici quel quart’ultimo posto (sulla soglia retrocessione) le due sconfitte consecutive contro Cagliari e Sassuolo e le 7 reti subite nei due incontri. Sarri dovrà fare a meno di Sepe in porta e del centrocampista Guarente. In attacco tutto verrà affidato al solito Maccarone, non brillante contro il Sassuolo, ma punto di riferimento per la squadra e per i compagni di reparto Pucciarelli e Tavano. Quindi andiamo a vedere le formazioni. FORMAZIONE EMPOLI (4-3-3): Bassi; Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Valdifiori, Croce, Vecino; Maccarone, Pucciarelli, Zielinski. FORMAZIONE JUVE (3-5-2): Buffon; Chiellini, Bonucci, Ogbonna; Asamoah, Lichtsteiner, Marchisio, Pereyra, Pogba; Morata, Tevez. Ecco un estratto della conferenza stampa di Allegri su Empoli-Juve: “Io metto in campo la formazione migliore. Veniamo da molte partite, più le nazionali. Domani sceglierò i giocatori più in forma, poi penserò alla sfida di martedì. Tevez? E’ possibile che possa iniziare dalla panchina. Giovinco sta bene, Coman anche e Llorente. Fernando e Alvaro possono giocare insieme, anche a partita in corso. Vidal e Pogba? Paul ha giocato un’infinità di partite, Arturo sta crescendo in forma fisica. Non sono assolutamente preoccupato, sono due giocatori fondamentali per questa Juventus. Arriveranno prestazioni migliori”.

  •   
  •  
  •  
  •