Ennesima morte in campo: imitando Klose, fatale l’ultima capriola

Pubblicato il autore: Enrico Muntoni Segui

Peter Biaksang morte calcio

Purtroppo non ce l’ha fatta il ragazzo ventitrenne Peter Biaksang. Il ragazzo, dopo aver segnato un goal con la sua squadra, esulta facendo varie capriole come il suo idolo Klose, ma l’ultima gli sarà fatale. Centrocampista del Bethlehem Vengthlang, aveva appena segnato il provvisorio 1-1 contro il Chanmari West al 62′ e per festeggiare aveva deciso di imitare Klose, esibendosi in una serie di capriole. Ma nel secondo salto ha battuto fortemente la testa. Appena arrivato in pronto soccorso le sue condizioni erano apparse subito disperate, e purtroppo, per via dei danni alla spina dorsale, la sua vita finisce prematuramente il giorno dopo. La redazione di Super News fà le più sentite condoglianze alla famiglia del giovane ragazzo.

  •   
  •  
  •  
  •