Europei Under 21. Le finaliste

Pubblicato il autore: Federico Prosperi Segui

Il prossimo Europeo in Repubblica Ceca sarà orfano di due big. La Spagna a giugno assisterà da casa quella che per le ultime due edizioni è stata la sua coppa e dopo lo 0-0 dell’andata a Cadice gli spagnoli sono stati sconfitti 2-1 dalla Serbia grazie al gol di Kostic e l’autorete di Gaya, inutile il momentaneo pareggio del blaugrana Sergi Roberto. Come la Spagna anche la Francia dello juventino Coman, che all’andata vinse per 2-0, è stata eliminata dalla Svezia in rimonta per 4-1 con il gol decisivo all’ 88esimo  del centrocampista svedese cresciuto nelle giovanili del Bayern e ora in forza all’Hacken Oscar Lewicki .Per quanto riguarda le altre sei finaliste l’Italia, alla quale la vittoria finale manca dal 2004 , liquida la Slovacchia con un secco 3-1 Berardi,Belotti e Longo autori dei gol anche se manca un rigore del possibile 2-2 agli ospiti. Nessun problema per la Germania che già aveva ipotecato la vittoria all’andata in Ucraina con un secco 3-0 bissa il successo anche al ritorno battendo gli ucraini 2-0 con le reti messe a segno dall’attaccante dell Hoffenheim classe ’92 Kevin Volland e dal centrocampista Leonardo Bittencourt. Anche il Portogallo di Rui Jorge si aggiudica il ticket per le finali in Repubblica Ceca dopo un pirotecnico 5-4 contro l’Olanda dove brilla Ruben Neves. Con lo stesso risultato dell’andata (2-1)l’Inghilterra manda a casa la Croazia di Livaja autore comunque del momentaneo pareggio. Tutto in bilico fino all’ultimo tra Danimarca e Islanda che dopo lo 0-0 dell’andata decidono di infuocare i minuti finali della gara di ritorno e dopo il gol allo scadere del danese Nicolaj Thomsen nei minuti di recupero arriva l’inutile pareggio degli islandesi. Il prossimo obiettivo per le 8 squadre sarà entrare tra le 4 semifinaliste dell’Europeo il che le farà strappare il pass per le Olimpiadi del 2016 a Rio. Un passo alla volta.

  •   
  •  
  •  
  •