Inter, Iacchetti attacca Thohir: “Impari almeno l’italiano”

Pubblicato il autore: Ivana Notarangelo Segui

Iacchetti all'attacco di Erick Thohir

 

Anche un tifoso nerazzurro doc come Enzo Iacchetti attacca l’attuale proprietario dell’Inter, Erick Thohir, ormai al centro di una polemica dietro l’altra. Dopo le accuse di Massimo Ferrero (“A Moratti dissi: caccia quel filippino) e l’articolo di Evelina Christillin, anche Iacchetti, intervenuto telefonicamente al programma radiofonico “Un giorno da pecora” su Radio Due, riserva parole di fuoco per l’indonesiano: “Thohir non piace più a nessuno. Mi ha tolto la tessera per andare allo stadio, adesso manderà in tribuna qualche vip indonesiano”. La polemica di Iacchetti, però, non si arresta e il conduttore di Striscia continua: Almeno impari l’italiano; resta un dato di base: se uno compra una squadra italiana, almeno impari a dire buongiorno e buonasera… Io ero affezionato a Moratti“. Chissà se alle parole di Iacchetti seguirà una replica da parte del presidente nerazzurro. Comunque, una domanda è lecita: dopo l’ennesimo attacco riuscirà Thohir nell’ardua impresa di restare lontano dalle polemiche almeno per qualche giorno?….

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Moggi: "La Juve non ha mai alterato i risultati, lo hanno fatto le altre squadre. L'Inter senza Conte..."