Il giovane milanista La Ferrara squalificato per insulti razzisti

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

Cosimo La Ferrara: a molti di voi questo nome dirà poco, ma la sua è una storia interessante da raccontare, anche in prospettiva futura. Sei mesi fa, campionato Allievi Regionali, di fronte Milan e Inter: vince il Milan per 5 a 0. Il sedicenne milanista La Ferrara, dopo aver segnato il quinto gol, si avvicina al coetaneo Justice Opoku, centravanti ghanese dell’Inter e, dopo avergli mostrato la “manita”, gli si rivolge dicendogli: “Questo è per te, negro di m…”. L’allora allenatore degli allievi del Milan, Cristian Brocchi (oggi alla Primavera dei rossoneri), lo sostituì subito, facendolo scusare in pubblico. Ora, a distanza di sei mesi, il tribunale nazionale federale della Figc lo ha squalificato per cinque giornate, più una multa di 5000 euro.
Del La Ferrara calciatore si dice un gran bene: il noto procuratore Mino Raiola, ad esempio, lo ha già messo sotto contratto e Brocchi lo ha fatto esordire in Primavera, dopo che, all’epoca del fattaccio, lo aveva tenuto fuori dai campi per quattro partite. Adesso speriamo che pensi solo a giocare e che non si rovini la carriera con qualcosa che con il calcio ha ben poco a che fare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: