In arrivo la moviola in campo

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

Chi lo sa se Juventus-Roma sia stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso, ma sembra che gli echi legati alle polemiche riguardo questa partita siano arrivati fino ai vertici più alti di chi comanda in calcio. Joseph Blatter, dal 1998 inossidabile presidente della Fifa, sta adesso pensando di introdurre la moviola su tutti i campi da gioco. La tecnologia, quindi, in aiuto degli arbitri, come reclamato da anni da molti addetti ai lavori. In molti sport – soprattutto quelli americani – è già presente, e ora sembra che a beneficiarne sarà anche il calcio, in tempi brevi. L’esempio seguito sarà quello del tennis, dove i giocatori hanno tre possibilità per ogni set di chiamare un challenge, vale a dire rivedere il replay del punto dubbio giocato e, in caso favorevole, veder cambiata la decisione del giudice.
Nel calcio saranno possibili due o tre chiamate a partita, valide in caso di rigori contestati, fuorigioco ed anche espulsioni. Si inizierà, come spesso accade, con i tornei giovanili. Se l’esperimento andrà a buon fine si passerà a tutti i maggiori campionati: la rivoluzione sta per cominciare.

  •   
  •  
  •  
  •