Intervista a Zeman: “Finalmente la squadra che volevo”

Pubblicato il autore: Enrico Muntoni Segui

Intervista Zeman

La goleada a Empoli è sembrata quasi la fotocopia della clamorosa vittoria a Milano. Quasi perchè stavolta non ha subito goal(una novità per le squadre di Zeman) e soprattutto la squadra ha più che soddisfatto il tecnico boemo. Il boemo, intervistato, dice: “Siamo riusciti a giocare come volevamo, tenendo la difesa alta, e ha funzionato bene, specie nel primo tempo. Donsah ha giocato un’ottima partita, ha delle grandi qualità. Ibarbo? Va guidato, è un giocatore molto istintivo, ma ha ottime doti. Avelar? Ha buona fase difensiva, due buoni piedi, come ha dimostrato con la punizione di oggi, è una piacevole sorpresa. Le scelte? Sono contento perchè ho tanti giocatori di valore, che mi mettono in difficoltà al momento di individuare gli undici da mandare in campo. Ci penso attentamente, poi opero le mie scelte in base a quello che vedo in allenamento. Se un giocatore ha un minimo problema, lo tengo da parte sino a quando non ha recuperato al cento per cento in vista dei prossimo impegni. Ora ci aspetta un impegno molto difficile contro il Milan in casa. Spero che si possa finalmente sfatare il tabù del Sant’Elia. Non tanto per noi, ma per permettere a chi viene allo stadio a divertirsi non solo per il gioco, ma anche per il risultato”

  •   
  •  
  •  
  •