Italia-Azerbaijan: le dichiarazioni di Conte

Pubblicato il autore: Alessia Padoan Segui

dichiarazioni antonio conte
Tutto pronto allo stadio ‘Renzo Barbera’ di Palermo  che oggi alle 20.45 ospiterà la Nazionale Azzurra e l’Azerbaijan  per la seconda giornata delle qualificazioni agli Europei 2016. L’Italia ha esordito brillantemente lo scorso 9 settembre nella prima giornata battendo la Norvegia 2-0 grazie ai goal di Zaza e Bonucci. Proprio il difensore bianconero è stato, in questi giorni, tra i protagonisti  di un’accesa polemica iniziata nel campo di calcio e allargatasi poi sui social a causa del contestato risultato della partita Juventus e Roma. Il c.t. Antonio Conte a questo proposito ha dichiarato alla stampa “Bonucci ha sbagliato e ha chiesto scusa: è stato molto bravo a metterci definitivamente una pietra sopra”. E ancora “E’ inevitabile che quando si gioca contro in campionato ci sia un avversario da battere e si faccia di tutto per vincere. Quando si arriva in Nazionale, però, si è sotto un’unica bandiera. Si ritorna amici, compagni della stessa squadra e con la stessa unità d’intenti.”

Il c.t. quindi vuole cambiare pagina concentrandosi sul riuscire a portare la sua squadra a confermare il risultato ottenuto a Oslo “cercando di qualificarci all’Europeo, proponendo un calcio bello e propositivo. Lo scorso mese sono rimasto colpito in maniera molto favorevole, mi auguro di ritrovare la stessa disponibilità da parte dei ragazzi, ma mi sembra che questo gruppo abbia voglia di fare le cose nella giusta maniera”.
Durante la conferenza stampa il Conte anticipa che con Azerbaigian e Malta (che giocherà contro l’Italia il 13 ottobre 2014) ci sarà turn over, soprattutto sulle fasce: “Ho bisogno di due esterni che garantiscano la doppia fase. Farò le valutazioni sugli esterni e, avendo due partite ravvicinate, è molto probabile che non giochino gli stessi visto che è un ruolo dispendioso”. Di Pirlo dice: “Andrea mi ha dato ampia disponibilità sotto ogni punto di vista mettendosi a disposizione anche per far crescere giocatori come Verratti, che sono il presente e saranno il futuro della Nazionale. Pirlo è una garanzia e mi è piaciuta molto la sua disponibilità”.
La partita sarà trasmessa in diretta su Rai uno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: