Juventus bloccata in coppa. Allegri continua a crederci

Pubblicato il autore: Danilo Aurilio Segui

oly

Una Juventus bloccata in coppa, Ma Allegri continua a crederci.  Ci sono ancora tre partite, in cui la Juventus si giocherà il tutto per tutto e non può permettersi più errori. Allegri ha visto molti errori tecnici soprattutto nel primo tempo di Olympiakos-Juventus ma ha anche visto un Morata dalle fantastiche qualità. Allegri continua a crederci perché vede una Juventus prosperosa e con la capacità di proseguire fino alla fine. Sono stati anche intervistati i grandi della Juventus Buffon, Tevez e Morata. Buffon ricordiamo la sua ottima performance con una parata a dir poco spettacolare al minuto 6 sulla punizione di Dominguez. Il primo ad essere intervistato è proprio il grande Buffon.

Buffon sostiene che questa sconfitta è stata immeritata,si meritavano almeno un pareggio. Secondo Gigi i suoi compagni non hanno saputo sfruttare al meglio tantissime palle gol. Dice infatti che la partita è di 90 minuti mentre loro ne hanno giocati solo 45 meglio. “Tutta colpa del primo tempo” conclude così la sua intervista.  Tevez invece leggermente più preoccupato, perché sostiene che già prima era difficile superare il turno, adesso ancora di più.  Nonostante ciò non demorde perché sostiene che è una Juventus che ha le qualità per vincere e per passare. E’ convinto che si debba modificare qualcosa in Champions perché nota la differenza che in campionato sono più sereni e in coppa no è come se fosse una Juventus bloccata. Una delle migliori prestazioni è stata quella dello spagnolo Morata che in tutte le palle gol lui era presente. Rimpiange però di non aver segnato e durante l’intervista ha detto che per questo era molto incavolato. Juventus bloccata in coppa ma fiduciosa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sarri ancora non rescinde con la Juventus: ecco perché