Juventus-Roma, l’aeroporto Caselle di Torino si scusa con “la squadra e la città di Roma” per gli insulti

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

juventus roma caselle torino

Juventus-Roma sembra non finire mai. Sono infatti arrivate tramite una nota le scuse di Sagat, la società che ha in gestione l’aeroporto di Caselle, a Torino, dopo che alcune persone si erano impossessate di un microfono diffondendo nell’impianto audio offese alla Roma proprio mentre la squadra stava per rientrare nella capitale e si trovava quindi in aeroporto. Secondo la Sagat, in quel momento, il gate non era utilizzato: “E quindi, come normale, non presidiato dal personale Sagat”. La società ha quindi spiegato: “Durante le operazioni di imbarco della squadra della Roma, alcuni passeggeri presenti nell’area imbarchi hanno diffuso messaggi ingiuriosi contro la squadra di calcio attraverso l’accensione del microfono di un gate in quel momento non utilizzato e quindi, come normale, non presidiato dal personale Sagat. In questo caso anche l’Aeroporto di Torino, occupandosi della normale gestione della sicurezza dei passeggeri, è stato vittima di un comportamento incivile che, male interpretando il nobile sentimento del tifo, pervade luoghi significativi della società italiana”. Un episodio che ha sicuramente contribuito a infuocare ancor di più le già infuocate ore successive al match tra Juventus e Roma ma che, per fortuna, sembra avviato a conclusione con le parole finali del comunicato della Sagat: “L’Aeroporto di Torino porge le sue scuse alla squadra e alla città di Roma”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,