L’attacco di Pavel Nedved: “Totti non sa cosa significa giocare per la Juve”

Pubblicato il autore: Alessandro Pozzo Segui

pavel nedved

 Pavel Nedved è intervenuto in una trasmissione televisiva e ritorna sulle frasi di Francesco Totti. Il capitano della Roma dopo la partita con la Juve aveva dichiarato che i bianconeri “dovrebbero fare un campionato a parte”, ritenendola colpevole di ricevere qualche aiutino dagli arbitri. Il ceco, attuale membro del c.d.a. Juventino, ha risposto molto duramente: “Totti non è mai arrivato a giocare per una squadra così grande come la Juventus e per questo non capisce cosa vuole dire”. Pavel Nedved continua: “Se il capitano della mia squadra dice quello che ha detto Totti alla sesta giornata non so se rimane capitano”. Arriva anche un analisi sui singoli episodi contestati, ecco il parere di Pavel Nedved sul rigore dato alla Roma: “Nessuno ha capito in campo cosa abbia fischiato l’arbitro sul contatto Lichtsteiner e Totti” e sul rigore assegnato alla Juve: “Rocchi vede che Pogba è sulla linea e decide di fischiare il rigore. Per me è rigore clamoroso”.

 

  •   
  •  
  •  
  •