Mourinho, un 6-0 per entrare nella storia del Chelsea

Pubblicato il autore: Francesco Serrone Segui

FILE - Jose Mourinho to leave Real Madrid At End of Season

I tifosi del Chelsea acclamano il suo nome come quello di un imperatore e ne hanno ben donde (leggi le formazioni del big match tra Liverpool e Chelsea). In un club che non aveva conquistato molti trofei è riuscito a vincere in tre anni due Premier League, due Coppe di lega, una Coppa d’Inghilterra e un Community Shield. La scorsa stagione, pur lottando alla pari su tutti i fronti fino alla fine (spesso contro avversari tecnicamente superiori), non è riuscito ad aggiungere altre coppe alla sua bacheca. Quest’anno non si può sbagliare anche perché per Josè Mourinho arrivare secondi significa essere solo il primo degli ultimi. Il mercato estivo gli ha portato in dote due pezzi da novanta come Diego Costa e Cesc Fabregas, subito risultati decisivi. Il suo Chelsea domina in campionato (sette vittorie e un pareggio in otto partite) ed anche in Champions League le cose si stanno mettendo per il verso giusto. Il 6-0 col Maribor (marcatori Remy, Drogba, Terry e Hazard autore di una doppietta e che ha procurato anche un autogol) permette ai londinesi di issarsi a 7 punti, mantenere il primo posto e ipotecare il passaggio della fase a gironi. Mai nella loro storia i Blues erano riusciti a vincere una partita di Champions con sei reti di scarto. Un nuovo record per un allenatore che, dopo la controversa esperienza al Real Madrid, a Stamford Bridge guadagna consensi giorno dopo giorno.

  •   
  •  
  •  
  •