Nainggolan: “Mi sento un re, spero di restare a lungo”

Pubblicato il autore: Federico Prosperi Segui

 

 

nainggolanArrivato nella finestra di mercato dello scorso gennaio , Radja Nainggolan intervenuto ai microrofoni di Sporza.be una radio belga, si è detto pienamente soddisfatto della sua esperienza capitolina. “Giochiamo un buon calcio e abbiamo tutte le carte in regola per vincere il titolo. Nel gruppo c’è un buon affiatamento, abbiamo un allenatore molto bravo e tifosi eccezionali. In Italia mi sono sempre trovato bene. Mi apprezzano come calciatore, anche se sotto alcuni aspetti il calcio è più difficile. Io, ad esempio, non posso liberamente girare per Roma anche se questa è una città molto bella”. Conclude con una battuta sul suo futuro che ancora non può dirsi del tutto giallorosso vista la comproprietà con il Cagliari: “Non so cosa mi riserverà il futuro, faccio le mie valutazioni di anno in anno. Al momento, posso dire che qui mi sento come un re e spero che resti tutto così il più a lungo possibile”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fenomenale Leo, Bravo Barça 4-0 all'Osasuna