Napoli – Roma e futuro Juve, intervista a Cobolli Gigli – VIDEO

Pubblicato il autore: Maurizio Pezzuco Segui

cobolli_gigli-300x225

“Questo fine settimana siamo tutti napoletani, canta Napoli”, questo l’auspicio dell’ex presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli in vista della super sfida Napoli – Roma in programma allo Stadio San Paolo. Cobolli Gigli, presidente della prima Juventus  post calciopoli (dal 2006 al 2009,ndr) commenta anche gli ultimi risultati della squadra di Allegri, ammettendo che la “Vecchia Signora” non deve cercare alibi per il passo falso di Genova: “Bisogna fare gol, è mancata la determinazione fino all’ultimo minuto, sono cose che non devono accadere più”. Sulla distanza che in ambito europeo separa ancora la Juventus e gli altri club italiani dalle big d’Europa, l’ex presidente della Juve è chiaro: “Lo dicono le voci dei ricavi: il Real Madrid vale due volte i ricavi della Juventus. Come il Real anche il Barcellona, il Bayern Monaco e altri club. La Juventus sta salendo nonostante abbia dovuto fare dei sacrifici a livello di diritti sportivi perche quando io ero presidente c’è stata la messa in comune dei diritti sportivi, il nuovo stadio è sicuramente una fonte di maggiori ricavi, mi pare stiano lavorando bene nel marketing, mi sembra stiano facendo un buon lavoro, ho visto – conclude – un tour del presidente Agnelli in Giappone, queste sono cose che vanno fatte”.

 

  •   
  •  
  •  
  •