Pogba: “Voglio diventare il giocatore più forte del Mondo”

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

Pogba

Fresco del rinnovo del contratto con la Juventus Paul Pogba ha rilasciato una lunga intervista al sito ufficiale della Fifa, raccontando la sua crescita e i suoi obiettivi futuri. “Non posso predire il futuro ma voglio fare tutto quello che è possibile per vincere più trofei possibili. E proprio per questo continuerò a lavorare duro. Il mio obiettivo è diventare il giocatore più forte del mondo. In questo momento ci sono ancora molti giocatori migliori di me ma non tocca a me preoccuparmi di queste cose. Io devono continuare a fare il mio lavoro nel miglior modo possibile. Ci sono molti centrocampisti che ammiro e osservo tutti per aiutare a migliorarmi. Ad esempio posso citare Yaya Toure che è un calciatore con caratteristiche simile alle mia, anche dal punto di vista fisico solo che ha più esperienza di me. Abbiamo più o meno lo stesso tipo di gioco anche se lui è più offensivo rispetto a me. Io voglio sempre di più. Per me non è mai abbastanza. Sono un vincente e non amo perdere. Fisso sempre nuovi obiettivi e nuove sfide perché è proprio questo che mi fa migliorare e devo mantenere questa mentalità. Sono fatto così“. Una crescita esponenziale quella del giovane talento francese che continua a raccontare del suo percorso di crescita: “La differenza tra il Pogba di oggi e quello prima della Coppa del Mondo? Sono cresciuto. La sconfitta contro la Germania ha rafforzato in me il desiderio di vincere il Mondiale con la Francia, con la maglia del mio paese. Sento di essere migliorato e ora ho nuovi obiettivi e una rinnovata ambizione. Spaventato dalla pressione? Senza pressione non puoi essere il migliore. Giocatori come Cristiano Ronaldo e Lionel Messi sono sempre sotto pressione. A volte capita che non sono felici anche se hanno segnato. È proprio questa attitudine che ti permette di alzare il livello del tuo gioco e delle tue ambizioni”. Inevitabile un passaggio sulla sua Nazionale e sugli obiettivi futuri di questa Francia apparsa in grande crescita nell’ultimo Mondiale brasiliano: “La Francia favorita per Euro 2016? Spero che saremo al nostro massimo fra due anni. Attualmente siamo una squadra con molte caratteristiche. Stiamo migliorando sempre di più e dobbiamo proseguire su questa squadra. Dobbiamo sempre volere di più. In questo momento stiamo facendo di tutto per riprenderci il nostro posto nel cuore del pubblico francese. Riprenderci l’amore dei tifosi ci aiuterà in futuro”. Pogba poi sofferma a parlare di Didier Deschamps ed Antonio Conte, tecnici fondamentali nel suo percorso di crescita umano e professionale: “Sono migliorato con tutti e due. Deschamps ad esempio mi conosce bene e sa come gestirmi. Mi aiuta a migliorare ogni giorno, a prescindere che sia allenamento o partita. Lui mi dà quella voglia di essere il migliore, mi dà sempre i consigli giusti ed è sempre onesto con me. Come giocatore apprezzi molto quando ricevi così tanta fiducia e incoraggiamenti dal tuo allenatore. La cosa che mi dice sempre è: “rimani concentrato e fai le cose semplici”. È così che si diventa campioni.

  •   
  •  
  •  
  •