Probabili formazioni Hellas Verona-Lazio. Per Pioli dubbio Lulic, Mandorlini vuole il riscatto

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

Probabili formazioni hellas Verona Lazio, ultime notizie Lazio, ultime notizie hellas verona

Qui Lazio
Tutto pronto in casa Lazio per la sfida di domani sera contro l’Hellas Verona, match che chiuderà la nona giornata della Serie A Tim. Dopo la consueta conferenza stampa della vigilia, mister Pioli è sceso in campo con il resto della truppa bianconceleste per la rifinitura della vigilia. Le prove tattiche viste a Formello parlano di una Lazio che anche contro l’Hellas Verona scenderà in campo con il classico 4-3-3. Il tecnico capitolino porta con sé ancora un paio di dubbi, ma la formazione appare cosa fatta. Tra i pali scenderà in campo Marchetti, che sarà scortato da Cavanda, Ciani, De Vrij e Radu. Nessun dubbio in difesa viste le indisponibilità di Gentiletti, Cana, Basta e Konko, i primi dubbi affiorano nel centrocampo, linea in cui potrebbe rivedersi titolare Eddy Onazi, insieme a Biglia e Parolo. L’alternativa al giovane nigeriano porta il nome di Lulic che, però, non è al 100% a causa del problema al ginocchio che ha messo a repentaglio la sua presenza in campo anche contro il Torino. In attacco accanto all’insostituibile Antonio Candreva (che stamattina ha rilasciato una lunga interista a ‘Il Messaggero”) ci sarà essere spazio per Djordjevic, mentre a sinistra rimane un piccolo dubbio. In vantaggio su tutti c’è Lulic che, come detto precedentemente, potrebbe anche saltare la partita o scalare a centrocampo; l’alternativa porta il nome di Felipe Anderson che non ha convinto, però, mister Pioli nella gara contro il Torino. Salterà, invece, il match Stefano Mauri reduce da una terapia farmacologica molto forte che ha causato lo stop del CONI. Rimane una possibile sorpresa: il cambio di modulo con Klose in campo insieme a Djordjevic. Pioli deciderà solo a poche ore dal fischi di inizio di Hellas Verona-Lazio.

Leggi anche:  Amichevoli Roma 2021: tutti gli impegni precampionato dei giallorossi

I convocati della Lazio per la sfida contro l’Hellas Verona
Portieri: Berisha, Marchetti, Strakosha
Difensori: Braafheid, Cavanda, Ciani, de Vrij, Novaretti, Pereirinha, Radu
Centrocampisti: Biglia, Ederson, Gonzalez, Ledesma, Lulic, Onazi, Parolo, Felipe Anderson, Candreva
Attaccanti: Djordjevic, Klose

Qui Hellas Verona
Continua anche la preparazione in casa Hellas Verona per la sfida di domani contro la Lazio. Il tecnico scaligero Andrea Mandorlini è intervenuto in conferenza stampa per analizzare la gara contro i capitolini: “Quello che conta è fare risultato. Affronteremo una squadra con delle ottime qualità e che in questo ha centrato 4 vittorie consecutive.   Incontriamo la squadra che al momento è uno dei migliori gruppi dal punto di vista psicologico e qualitativo. Loro stanno vivendo un buon momento, sono una delle squadre che lotterà per l’Europa League. Hanno dei grandi obiettivi, dichiarati in estate. Djordjevic sta segnando, poi hanno Candreva e Parolo. Non fai 4 vittorie di fila se non sei in un buon momento. Non dovremo commettere errori, dobbiamo difenderci bene ed essere più compatti. “. L’allenatore ha raccontato alla stampa anche i dubbi di formazione che risolverà solo nelle prossime ore: “Marquez rientra dalla squalifica poi vediamo. A centrocampo ci sono 3 posti e se li contendono in 4. Poi dipende anche dalla squadra che affronteremo. Rodriguez ha ancora qualche problema e non sarà della partita, come Obbadi e Sala. Mounir è vicino al recupero, mentre non ci sarà Marques per un affaticamento. Probabilmente il brasiliano tornerà già per la trasferta di Cesena. Lazaros è con noi. Noi dobbiamo ritrovare compattezza dato che nelle scorse partite abbiamo pagato qualcosa dal punto di vista mentale”. L’Hellas Verona scenderà in campo con il classico 4-3-3 composto da linee molto compatte. Tra i pali ci sarà Rafael; la linea difensiva sarà composta da Martic, Moras, Marquez e Agostini; la mediana verterà sulla corsa di Campanharo, Tatchtsidis e Halfredsson che copriranno il tridente composto da Nico Lopez, Toni e Jankovic

Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo maschile, l'Italia chiude al 2° posto e ora attende il sorteggio per i quarti

Probabili formazioni Hellas Verona-Lazio
Hellas Verona (4-3-3): Rafael; Martic, Moras, Marquez, Agostini; Campanharo, Tatchtsidis, Hallfredsson; Lopez, Toni, Jankovic
A disp. Benussi, Gollini, Sorensen, Luna, Brivio, Ionita, A. Gonzalez, Lazaros Christodoulopoulos, Valoti, Saviola, J. Gomez, Nenè
All. Mandorlini

Indisponibili: Marques, Obbadi, Sala, Rodriguez
Diffidati: Marquez, Tachtsidis

Lazio (4-3-3): Marchetti; Cavanda, Ciani, De Vrij, Radu; Parolo, Biglia, Onazi (Lulic); Candreva, Djordjevic, Lulic (Anderson)
A disp. Berisha, Strakosha, Pereirinha, Novaretti, Braafheid, A. Gonzalez, Ederson, Ledesma, Anderson, Klose
All. Pioli

Indisponibili: Mauri, Konko, Basta, Gentiletti, Keita, Cataldi, Cana
Diffidati: Parolo, Marchetti

  •   
  •  
  •  
  •