Risultati serie B 11 giornata: la riscossa della via Emilia

Pubblicato il autore: Gerardo Fiorillo Segui

risultati serie b 11 giornata

Alzi la mano chi avrebbe pronosticato la strana coppia Bologna-Carpi in testa alla classifica del campionato cadetto dopo 11 giornate. La serie B è un laboratorio di sorprese, ma vedere il piccolo Carpi a braccetto con il blasonato Bologna fa un certo effetto. La squadra di Castori, miglior attacco del torneo con 21 gol, si candida a rivelazione del torneo. Nell’undicesima giornata la compagine emiliana ha sconfitto la Ternana 3-1 grazie alle reti di Bianco (rigore al 9′), Concas (35′) e Mbakogu (46′), ora capocannoniere del torneo con 7 marcature, insieme a Castaldo (Avellino). L’espulsione del portiere umbro Sala, dopo soli cinque minuti, ha spianato la strada al Carpi che ha chiuso la pratica nel primo tempo. Di Ceravolo al 29′ della ripresa il gol della bandiera per la squadra di Tesser, al terzo ko consecutivo. Sorride la via Emila grazie anche al Bologna, che nell’anticipo di lunedì ha regolato il Trapani 2-1 (autogol di Terlizzi al 28′ e Laribi al 63′ dopo il vantaggio siciliano con Mancosu al 5′). Un’altra emiliana si è resa protagonista nel turno infrasettimanale: è il Modena di Novellino che ha sbancato Vicenza grazie alla doppietta di Granoche al 36′ e all’89’. I canarini (15 punti) ora sono a metà classifica, a due lunghezze dalla zona playoff. Pari con brividi in zona Cesarini in Bari-Pescara e Perugia-Avellino. Al San Nicola gli abruzzesi hanno sognato il colpaccio fino a pochi minuti dalla fine. Il rigore trasformato da Memushaj al 31′ ha scatenato  la rabbiosa reazione del Bari che ha impensierito a piu riprese Aldegani (subentrato al 28′ all’infortunato Fiorillo), fino al colpo risolutore di De Luca all’88’, che ha fissato il match sull1-1. Pari a reti inviolate tra Perugia e Avellino, ma gli umbri recriminano per un  rigore fallito da Taddei all’89’. Bravo Gomis a neutralizzare il tiro dal dischetto del brasiliano. Fa festa il Catania che asfalta l’Entella 5-1 e centra la seconda vittoria di fila, ma il largo successo è maturato solo nel finale: reti sudamericane di Escalante (23′), Rinaudo (55′), Sauro (76′), Martinho (88′) e Macelinho (93′), gol ligure di Lanini al 76′.

Grandi emozioni al Matusa di Frosinone tra laziali (ora terzi in classifica a quota 19) e Varese: ciociari in vantaggio grazie a Curiale al 27′, Lupoli al 60′ ha riportato il match in parità. Occasione sciupata dal Livorno a Cittadella: la squadra di Gautieri non ha saputo capitalizzare la rete di Ceccherini al 68′ e l’uomo in più dopo l’espulsione di Pellizzer al 73′, facendosi raggiungere dai veneti a due minuti dalla fine, grazie a un’invenzione di Rigoni. Livorno raggiunto a quota 18 punti in classifica dal Lanciano, che si è sbarazzato della Pro Vercelli con la solita abilità a sfruttare le palle inattive: gol di Vastola al 3′ e Gatto al 46′. Torna alla vittoria il Brescia che si è imposto 2-1 sul Crotone: vantaggio pitagorico con Ciano su rigore al 18′, rimonta bresciana con Benali (28′) e Scaglia (45′). Colpaccio sfiorato dal Latina a La Spezia: nerazzurri in vantaggio al 21′ con Paolucci, gol del redivivo Ebagua in pieno recupero (94′), che evita ai liguri la sconfitta casalinga dopo il prezioso successo in casa del Livorno.

Risultati 11 giornata serie B: Bari – Pescara 1-1, Bologna – Trapani 2-1, Brescia – Crotone 2-1, Carpi – Ternana 3-1, Catania – Entella 5-1, Cittadella – Livorno 1-1, Frosinone – Varese 1-1, Lanciano – Pro Vercelli 2-0, Perugia – Avellino 0-0, Spezia Latina 1-1, Vicenza – Modena 0-2.

Classifica: Carpi e Bologna 21, Frosinone 19, Livorno, Lanciano e Trapani 18, Spezia, Perugia e Avellino 17, Bari 16, Modena 15, Pro Vercelli e Brescia 14, Catania e Varese 12, Entella 11, Ternana, Pescara, Cittadella e Vicenza 10, Latina 9, Crotone 7.

  •   
  •  
  •  
  •