Sergio Brio: “Morgan De Sanctis maleducato e invidioso. Voleva giocare con la Juve ma…”

Pubblicato il autore: Gianluca Pace Segui
Sergio Brio: "Morgan De Sanctis maleducato e invidioso. Voleva giocare con la Juve ma..."

Sergio Brio: “Morgan De Sanctis maleducato e invidioso. Voleva giocare con la Juve ma…”

“Morgan De Sanctis maleducato e invidioso”: dopo l’intervista del portiere della Roma per la Gazzetta dello Sport continuano le polemiche per Juventus-Roma. “Vincono, non importa in che modo” aveva detto De Sanctis parlando della Juventus.

Sergio Brio, ex calciatore della Juventus, risponde così: “De Sanctis è un maleducato e un invidioso. Lui giocava nella Primavera della Juve ma solo pochi sono passati dal settore giovanile alla prima squadra, ecco perché attacca”. Claudio Gentile aggiunge: “De Sanctis dovrebbe chiedere scusa”. Stessa opinione per Paolo Rossi: “Ormai è diventato un luogo comune che la Juve sia favorita dagli arbitri. Non è vero, ve lo posso garantire”.

“Mi ha dato fastidio vedere Garcia fare il gesto del violino. Vuol dire che a Roma gli hanno cacciato in testa un messaggio sbagliato”. Giovanni Trapattoni non ci sta. Ha letto anche l’intervista di De Sanctis e il suo attacco alla Juve e si aggiunge al coro: “La solita tendenza al vittimismo. La Juve vince spesso perché ha alle spalle una società forte e in campo grandi giocatori. Lasciamo in pace gli arbitri. La Juve ha contro tutta l’Italia. È così oggi ed era così anche ai miei tempi”.
In casa Juve tutto tace, probabilmente per ritrovare la concentrazione necessaria alla sfida col Sassuolo (leggi qui le formazioni di Sassuolo Juve e gli appuntamenti televisivi per la diretta).

  •   
  •  
  •  
  •