Serie A: Sassuolo-Juventus 1-1. La cronaca, il tabellino, il VIDEO

Pubblicato il autore: Ivana Notarangelo Segui

 

Sassuolo-Juventus

La Juventus, dopo 6 vittorie consecutive, non espugna il “Mapei Stadium”, rallenta la sua marcia e impatta 1-1 con il Sassuolo. Un po’ a sorpresa, dato il momento favorevole dei bianconeri che stavano tentando l’assalto alla porta di Consigli, passa in vantaggio il Sassuolo: al 12′ del primo tempo, infatti, dopo un salvataggio in extremis di Bonucci, la palla viene raccolta da Longhi che mette in mezzo, Zaza raccoglie l’invito e, in controtempo, beffa Buffon segnando la rete del vantaggio. Tuttavia, le speranze del Sassuolo vengono infrante soltanto 6 minuti dopo: Tevez, infatti, ruba palla ad Antei, appoggia su Pogba, che con un tiro morbido a giro sul palo più lontano regala il pareggio ai suoi. Sull’onda dell’entusiasmo, Pogba si trasforma nell’autentico protagonista della partita; serve assist ai compagni, che però non riescono a sfruttare al meglio (anche grazie alle parate di Consigli, in serata di grazia) e poi si inventa un’azione da manuale: fa 30 metri con la palla al piede,  salta gli avversari come birilli, si cimenta in una serie di slalom e dribbling, calcia in porta, ma Consigli gli nega la gioia della doppietta personale.

Il secondo tempo si apre con una punizione di Berardi, di poco al lato; Allegri tenta di dare maggiore vivacità all’attacco, inserendo Coman al posto dell’impalpabile Llorente e rinforza il centrocampo con l’ingresso di Marchisio, che sostituisce Evra. Consigli si oppone ai nuovi tentativi di Pereyra e Tevez; neppure l’ingresso di Giovinco permette alla Juve di scardinare la difesa di casa e il risultato non cambia. Pareggio che fa comodo alla Roma, che si porta a -1 dalla capolista Juventus, attesa mercoledì dall’importantissima sfida di Champions League contro l’Olympiakos ad Atene.

IL TABELLINO DI SASSUOLO-JUVENTUS:

Sassuolo (3-4-3): Consigli; Terranova, Cannavaro (10′ Antei), Acerbi; Vrsaljko, Magnanelli, Missiroli (33′ st Taider), Longhi; Berardi, Zaza, Sansone (24′ st Biondini). A disp.: Polito, Pomini, Bianco, Gazzola, Brighi, Chibsah, Floccari, Gliozzi, Pavoletti. All.: Di Francesco

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna , Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo (38’st Giovinco), Pereyra, Evra (15′ st Marchisio); Tevez, Llorente (21′ st Coman). A disp.: Storari, Rubinho, Padoin, Mattiello, Asamoah. All.: Allegri

Arbitro: Banti

Ammoniti: Zaza, Pogba, Acerbi, Bonucci

Espulso: Padoin (dalla panchina)

Reti: 12′ Zaza, 18′ Pogba

Qui il video con gli highlights della partita:

www.youtube.com/watch?v=3NUCYk9CZk4>

  •   
  •  
  •  
  •