Alexis Sanchez gioca male? Colpa del troppo sesso con la bella Laia

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

alexis sanchez

Alexis Sanchez nell’ultima partita del suo Arsenal contro il Manchester United quasi non si reggeva in piedi. Forse colpa dei voli transoceanici e delle partite giocate dal suo Cile in Uruguay e Venezuela??? Nooooooo! La colpa è sua, della bellissima Laia Grassi, fidanzata di Alexis Sanchez. Sentite cosa scrive in proposito il quotidiano cileno La Cuarta: “Sanchez ha giocato male la partita contro il Manchester United: la colpa però non è dei voli transoceanici con la sua nazionale, ma la realtà è un’altra: tutte le volte che torna a casa, la sua fidanzata Laia Grassi gli chiede di fare l’amore con lui”. I giornali cileni parlano di “allenamento extra” al quale Sanchez si sarebbe sottoposto prima della partita con lo United. E questo allenamento extra non si è svolto sul campo con Wenger e compagni, ma in camera da letto con la bella Laia. Insomma, troppo sesso per Alexis e le prestazioni sul campo ne risentono. Un binomio, quello sesso/calcio, che sa sempre affascina l’immaginario collettivo. Finora nessuno, però, è riuscito a spiegare quale sia la ricetta giusta: farlo o non farlo prima di una partita? In Olanda, ad esempio, dicono di sì, noi in Italia, invece, propendiamo più per il no. E da oggi anche i cileni sono per il no. Povero Alexis.

  •   
  •  
  •  
  •