Berlusconi a El Shaarawy: “Per segnare devi abbassare la cresta”

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

berlusconi el shaarawy

Venerdì, come di consueto, è la giornata in cui il Presidente rossonero Silvio Berlusconi fa visita alla squadra. Si è intrattenuto un po’ con tutti, allenatore e giocatori, ha elogiato i calciatori per la buona prova fornita nel derby con l’Inter, ha fatto gli auguri al neopapà Menez e infine ha avuto un curioso siparietto con il “Faraone” El Shaarawy, al quale ha dispensato un prezioso consiglio per fare più gol. Vediamo come il sito ufficiale della società milanese ha riportato le parole di Berlusconi: “Non avete fatto giocare l’Inter, e questa mi sembra già una cosa buona, non hanno giocato, avete bloccato Kovacic, in questo Essien complimenti, bravo. Molto bello il gol di Menez, di nuovo padre. Non è stata una brutta partita, credo che a poco a poco cominciamo, avete lottato con molta forza, entusiasmo e passione, complimenti per questo. Adesso ogni partita dobbiamo fare un passo in avanti, un miglioramento in più. Vedo che c’è la possibilità di far giocare più giocatori, incito l’allenatore a fare cambi, in modo che nessuno si senta escluso e abbia sempre voglia di continuare a fare sacrifici tenendosi in forma”.
Berlusconi El Shaarawy
“Per fortuna ho ironia, è una grande difesa contro tutto, contro i mali, usatela più spesso che potete. Tu, Stephan, ricordati di metterti più avanti con la testa così il tiro va più basso, il ciuffo riempilo di cose pesanti così ti viene normale abbassare la testa e il tiro va basso, se tiri su il corpo il tiro va alto”.
Come un fratello
“So che c’è un buon clima tra di voi, sono felice, per voi sono sempre a disposizione come fratello maggiore o come nonno, come volete voi. Dopo la pausa degli ultimi due tre anni sono tornato a fare il presidente e posso occuparmi di queste cose”, ha concluso Berlusconi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Bielorussia - BATE beffato: lo Shakhtyor Soligorsk è campione all’ultimo respiro