Borriello twitta: Il mio obiettivo è essere protagonista con la Roma

Pubblicato il autore: Federico Sorrentino Segui

4384

Essere protagonista, al più presto, con la maglia della Roma. E’ l’obiettivo di Marco Borriello che ha affidato oggi a Twitter il proprio desiderio. “Leggo fantanotizie, sento chiacchiere e voci, ma io ho un solo obiettivo: essere protagonista al più presto con questa maglia”. Con queste parole l’attaccante della Roma risponde ad alcune malelingue che mai hanno digerito la sua presenza in giallorosso, fin tanto da auspicare una partenza dell’attaccante napoletano nel prossimo mese di gennaio. Chissà che questo cinguettio non convinca Rudi Garcia, che finora nel ruolo di attaccante ha sempre preferito Totti, Destro o in estrema analisi Gervinho.

Dopo il primo anno e mezzo in giallorosso in cui le cose andarono anche discretamente (17 gol in 52 presenze, tra l’agosto 2010 e il gennaio 2012), Borriello ha girato in lungo e in largo alla ricerca del proprio spazio. In Italia è finito due volte in prestito al Genoa e una alla Juventus, vincendo anche uno scudetto. All’estero vanta una breve esperienza in Premier League con il West Ham nella scorsa primavera, dopo uno scorcio nella prima Roma di Garcia che lo vide protagonista con l’unico gol giallorosso (in casa contro il Chievo, 1-0) nelle 11 presenze della passata stagione. Borriello paga innegabilmente il suo contratto molto oneroso e ormai prossimo alla scadenza (giugno 2015), queste due situazioni fanno sì che praticamente nessuna squadra si avvicini a lui. I 3 milioni che percepisce dalla Roma sono tantissimi considerato che nessun ‘panchinaro’, in Italia, raggiunge oggi quelle cifre. L’ex attaccante del Genoa guida questa particolare classifica insieme a Philippe Mexes e Simone Pepe, altri due ‘desaparecidos’ dal contratto pesante. E se il Milan sta provando a cedere il francese già nel mercato di gennaio, per Pepe si avvicina il ritorno in campo, come lui stesso ha fatto sapere qualche giorno fa sui social network rispondendo a chi criticava la sua lunga assenza dai campi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: