Calcio, Pelé ricoverato in ospedale per un malore dovuto a problemi di stomaco

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

pelé

Brutta giornata per il Brasile, che si è svegliato con la notizia del ricovero di Pelé all’Albert Heinstein hospital, a San Paolo, per accertamenti riconducibili a problemi di stomaco. A lanciare la notizia è stata la versione online del quotidiano O Globo, il più grande giornale brasiliano. Pelé, soprannominato “O Rey”, avrebbe dovuto presiedere una cerimonia per la presentazione di un libro nel museo a lui intitolato ma durante la notte ha accusato un malore e l’appuntamento è stato rimandato. Rassicuranti le parole del collaboratore José Fornos Rodrigues, secondo cui il tre volte vincitore della Coppa del Mondo sarebbe stato ricoverato per motivi precauzionali: “Aveva mal di stomaco ed è stato portato in ospedale per dei controlli, ma è calmo e si sente ok”, però i medici “non hanno ancora detto quando potrà uscire”.

Pelé, pseudonimo di Edson Arantes do Nascimento, è un ex calciatore e dirigente sportivo brasiliano, considerato da molti esperti il miglior calciatore di tutti i tempi. Il suo pseudonimo nasce addirittura ai tempi della scuola così come il soprannome “o Rei”. In carriera fu l’unico calciatore professionista a vincere tre edizioni del mondiale (1958, 1962, 1970) e a poter alzare la Coppa Rimet. Detiene inoltre il record di gol realizzati nell’arco della carriera (1281 in 1363 partite) e la palma di terzo gol più bello di tutti i tempi un campionato FIFA, ovvero la rete contro la Svezia nella finale del1958. Come se non bastasse, è stato nominato Calciatore sudamericano dell’anno nel 1973, “Atleta del Secolo” dal CIO nel 1999 e “Calciatore del Secolo” insieme a Maradona dalla FIFA nel 2000 mentre è stato dichiarato “Tesoro nazionale” dal presidente del Brasile Jânio Quadros e, nel luglio 2011, “Patrimonio storico-sportivo dell’umanità”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,