Champions League, Manchester City-Bayern Monaco 3-2. Tripletta di Aguero

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

manchester city bayern monaco champions league

Il girone E di Champions League non è per deboli di cuore. Dopo il pareggio al 93’ del Cska Mosca contro la Roma in serata Manchester City-Bayern Monaco è finita 3-2  con un altalena di emozioni e colpi di scena a ripetizione. E dire che già al 20’ il match sembrava incanalato con Benatia espulso per fallo da ultimo uomo e la squadra di Pellegrini in vantaggio con il rigore trasformato da Aguero. Il Bayern Monaco però non si è arreso e tra il 40’ ed il 45’ del primo tempo ha ribaltato il risultato grazie a Xabi Alonso (su punizione) e Lewandowski. Il secondo tempo è stato invece giocato sulla spinta sterile del Manchester city e la difesa ordinata degli uomini di Guardiola, che si arrendono però ad altri due gol di Aguero (che porta così il pallone a casa) ai minuti 85 e 90. Complessivamente uno spettacolo di altissimo livello, funestato solo dagli errori individuali di Xabi Alonso e Jerome Boateng per i bavaresi.

A questo punto la classifica del girone E è la seguente: Bayern Monaco 12, Roma 5, Manchester City 5, CSKA Mosca 5. Nell’ultimo turno tutto è aperto: CSKA e City devono obbligatoriamente vincere per sperare di passare il turno mentre alla Roma basterebbe addirittura un pareggio (0-0 o 1-1) se nell’altro match i russi non battessero il Bayern Monaco. Ecco il tabellino completo della partita. Manchester City (4-4-2): Hart; Sagna (68’ Zabaleta), Kompany, Mangala, Clichy; Fernando, Navas, Lampard, Milner (65’ Jovetic); Nasri, Aguero (90′ Demichelis). Bayern Monaco (4-3-3): Neuer; Rafinha, Boateng, Benatia, Bernat; Xabi Alonso, Rode (25’ Dante), Hojbjerg; Robben, Ribery (80’ Schweinsteiger), Lewandowski (84’ Shaqiri). Arbitro: Pavel Královec, Repubblica Ceca. GolAguero rig. 21’, 85’ e 90′; Xabi Alonso 40’, Lewandowski 45’. Ammoniti: Clichy, Zabaleta, Aguero; Neuer. Espulsi: Benatia 20’

  •   
  •  
  •  
  •