Champions League, Messi e Ronaldo sfida a suon di gol e record

Pubblicato il autore: Maurizio Pezzuco Segui
Messi

©AFP/Getty Images

Sorpassi e record ad alta velocità. No, non è Formula 1 o Moto Gp è la corsa al trono di re dei gol nella storia della Champions League. I “piloti” in gara sono sempre loro Leo Messi e Cristiano Ronaldo, ormai ad un passo dal mito Raul.  Con la doppietta all’Ajax, Messi ha ufficialmente raggiunto in vetta alla classifica Raul con 71 centri, Ronaldo segue ad una sola distanza 70. Il  campione argentino al termine dell’incontro ha espresso sul sito dell’Uefa la sua soddisfazione: “E’ un momento di felicità per me. Penso sia fantastico ma la cosa più importante era fare i tre punti e riuscire a qualificarci agli ottavi. Ci siamo riusciti quindi sono contento. Non ricordo un gol in particolare. Io voglio sempre segnare e alla fine sarà il totale di questi gol che mi ricorderò. Ho sempre detto che i gol nelle finali sono i più belli e quelli che suscitano i ricordi più intensi”. Messi per la cronaca ha raggiunto il record di 71 reti giocando 90 incontri con la maglia del Barcellona. Dal suo canto, Ronaldo che segue ad una sola lunghezza e che di Raul indossa anche la mitica “7” del Real Madrid, è rimasto a secco nell’ultimo turno di Champions League contro il Liverpool ma si gode  la Scarpa d’Oro 2014 appena ricevuta come miglior goleador della passata stagione. E’ il terzo successo in carriera per la stella portoghese del Real Madrid che grazie ai 31 gol in Liga nella passata stagione si è aggiudicato il prestigioso premio. Ronaldo oggi ha condiviso il premio con i compagni di squadra al campo di allenamento del Real Madrid a Valdebebas, come riportato dal profilo twitter dei campioni d’Europa.

  •   
  •  
  •  
  •