Champions League: i risultati

Pubblicato il autore: Paola Toscani Segui

uefa-champions-league-2014-15-wallpaper-790x444Ecco i risultati delle partite giocate in Champions League nel quarto turno della fase a gironi.
Benfica-Monaco: 1-0, (Gruppo C). Rete: st 37′ Talisca.
Arsenal-Anderlecht: 3-3, (Gruppo D). Reti: pt 25′ Arteta, 29′ Alexis Sanchez; st 13′ Chamberlain, 16′ e 28′ (rigore) Vanden Borre, 45′ Mitrovic.
Basilea-Ludogorets: 4-0,(Gruppo B). Reti: pt 34′ Embolo, 41′ Derlis Gonzalez; st 14′ Gashi, 20′ SuchyReal.
Madrid-Liverpool: 1-0,  (Gruppo B). Con questo successo la squadra di Carlo Ancelotti si è già qualificata matematicamente per gli ottavi di finale. Rete: pt 27′ Benzema.
Juventus- Olympiacos3-2, (Gruppo A). Juventus (4-4-2): Buffon 5.5, Lichtsteiner 6, Bonucci 6.5, Chiellini 6, Asamoah 6 (38’ st Pereyra sv), Marchisio 6.5 (25’ st Padoin 6), Pogba 6.5, Pirlo 6.5., Vidal 5.5, Tevez 6, Morata 5. (14’ st Llorente 6.5). (30 Storari 5 Ogbonna 11 Coman 12 Giovinco). All.: Allegri 6.5. Olympiacos (4-3-2-1): Roberto 6.5, Elabdellaoui 6.5, Botia 6,5, Abidal 6, Masuaku 6.5, Maniatis 6 (38’ st Diamantakos sv), N’Dinga 6.5 (34’ st Kasami sv), Milivojevic 6, Afellay 6, Dominguez 5.5 (26’ st Fuster sv), Mitroglou 5.5. (42 Megyeri 18 Bouchalakis,, 24 Avionitis, 30 Salino). All.: Michel 6. Arbitro: Atkinson (Gb), 6. Ammoniti: Tevez e Botia per fioco scorretto. Reti: 21’ pt Pirlo, 24’ pt Botia; 16’ st NDinga, 20’ autogol Roberto, 21’ st Pogba. Angoli: 5-4 per l’Olympiacos. Recupero: 1′ e 4′. Note: al 49′ st Vidal ha sbagliato un calcio di rigore, deviato sulla traversa dal portiere Roberto; spettatori,39.901 incasso 1.946.457. * I GOL 21 pt- Pogba steso al limite dopo una percussione: Pirlo estrae un’altra punizione da manale, Roberto vola ma è battuto. 24’ pt – angolo dell’Oympiacos, nell’area sbuca Botia che di testa pareggia. 16’ st – sulla respinta della difesa juventina, Maniatis scodella al centro, N’Dinga di testa precede Bonucci e porta l’Olympiacos sul 2-1 20’ st- cross di Pirlo, la palla sbatte su Llorente e finisce sulla parte bassa del palo, Roberto la manda dentro con un tocco sfortunato. 21′ st – non filtra un passaggio di Pogba, ma il francese riprende la respinta, si gira e di destro porta la Juve sul 3-2.

  •   
  •  
  •  
  •