Claudio Ranieri esonerato. In pole il Trap e Ringhio Gattuso

Pubblicato il autore: Enrico Muntoni Segui

Ranieri esonerato Grecia

L’avventura di Claudio Ranieri sulla panchina della Nazionale greca si conclude dopo solo due mesi e mezzo, ovvero due anni prima la fine del suo contratto. La sua avventura greca non è stata una delle più rosee della sua sontuosa carriera da allenatore. In questi pochi mesi, infatti, ha avuto il tempo di raccogliere solamente un punto contro la Finlandia, e perdendo contro Romania, Irlanda del Nord e Isole Fær Øer. Proprio per via di quest’ultima sconfitta, per giunta in casa, l’allenatore romano è stato prosciolto dall’incarico. Il presidente della federazione ellenica ha dichiarato: “Mi prendo la piena responsabilità per l’infelice scelta del tecnico, che ha portato a fare una figura pessima alla Nazionale davanti ai tifosi greci. Invito il Consiglio Federale a prendere i necessari cambiamenti“.

Leggi anche:  Alessandro Budel a SuperNews: “Barella stagione strepitosa. Sorprese della prossima stagione? Sarri alla Lazio un bel colpo. Brescia la piazza più importante della mia carriera”

Con l’uscita di scena di Claudio Ranieri, sui vari media e soprattutto sul web sono esplosi i tanti commenti sui possibili successori. Sono tutti italiani, a dimostrazione che il calcio estero continua a preferire allenatori italiani. In questo caso si pensa a Trapattoni, che ha dato la sua disponibilità, e Gennaro Gattuso, che allena in Grecia e sarebbe molto apprezzato dai greci. Staremo a vedere come andrà a finire.

  •   
  •  
  •  
  •