Cska Roma secondo Garcia

Pubblicato il autore: Paola Toscani Segui

rudi garcia

“La Roma è sempre stata la stessa, non c’è una Roma un giorno e una un altro giorno” così il tecnico della Roma, Rudi Garcia a Mosca, in vista della sfida di Champions di domani della Roma il Cska. “C’è da fare una riflessione su alcune gare, ma esistono squadre più forti di noi in Europa”. Garcia ha poi aggiunto: “È ovvio che siamo concentrati sulla partita di domani e non sulle quattro che sono già state giocate. Domani noi e il Cska Mosca abbiamo il destino nelle nostre mani, abbiamo il vantaggio del risultato dell’andata ma non aspetteremo niente e faremo di tutto per vincere la gara di domani anche se sappiamo che sarà difficile”. E sui risultati delle ultime partite della Roma, Garcia ha detto: “Al sorteggio nessuno pensava che dopo 4 gare fosse possibile per la Roma, vincendo la quinta gara, superare il girone. Vuol dire che abbiamo fatto il nostro e dobbiamo soprattutto continuare a farlo sin da domani. Dopo la vittoria con il Cska all’Olimpico non è che arriviamo qua con minore umiltà. Questa sarà un’altra gara, anche il pareggio potrebbe lasciare il destino nelle nostre mani, ma non cambia, giocheremo per vincere come sempre in casa e in trasferta”, aggiunge il tecnico della Roma. Un bilancio delle ultime trasferte della sua squadra? “Fare un bilancio dopo aver giocato in trasferta con il City, il Bayern e il Napoli è riduttivo. La Roma è seconda in campionato e si può qualificare in Champions, ha fatto, non tutto perfetto, ma abbastanza bene per essere in corsa per tutto”.

Leggi anche:  Coppa Sudamericana: storica affermazione del Defensa y Justicia

 

  •   
  •  
  •  
  •