Lazio, Djordjevic in conferenza stampa: “Il mio sogno? Un gol al derby…”

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

Conferenza stampa Djordjevic Lazio

Che sia stata una gradita sorpresa, che possa essere definito un bel colpo di mercato per la Lazio non c’è più dubbio. Filip Djordjevic, autore di cinque gol in questo inizio di campionato, ha ‘rubato’ il posto di ariete dell’attacco a Klose e ha trascinato la squadra capitolina al terzo posto in classifica: “Terzo posto? Abbiamo una squadra che ha tante qualità e noi tutti vogliamo rimanere qui al terzo posto e facciamo di tutto per riuscirci. Il segreto di questa rinascita? Lavoriamo molto bene ogni giorno, in questa squadra non esiste una stella ma tutti lavoriamo insieme, corriamo insieme e tutti abbiamo lo stesso obiettivo che è quello di rimanere terzi”. Il centravanti biancoceleste racconta i suoi primi mesi in Italia a Roma e inizia a sognare in grande: “Il mio desiderio più grande? Non lo so, segnare al derby, che è importante per tutti i laziali”Un altro giocatore che ha realizzato tante reti nel derby è Klose: “Mi fa piacere giocare con un grande attaccante, uno dei più grandi ad ora del calcio mondiale. L’importante è lavorare insieme, ma non esiste gelosia. Parliamo sempre e lui mi aiuta tanto. Se possiamo giocare assieme? Il mister decide chi gioca, se con una o due punte. Noi siamo qui per fare bene per la squadra e segnare, siamo qui per fare tutto. Mi piace giocare anche con lui perché con lui è facile. E’ uno che lavora veramente tanto per la squadra e poi in area è molto forte, sono queste le cose che devo fare anche io e spero un giorno di fare come lui, almeno una parte”. Infine aggiunge: Quante reti segnerò? E’ troppo presto per dire questo, è importante che rimaniamo terzi e lo è di più dell’obiettivo individuale. Voglio aiutare la squadra a fare bene, è questo l’importante”. Parole che suonano come musica celestiale per le orecchie dei tifosi. Il gigante serbo, già accostato a Vieri e Chinaglia, saluta e ringrazia. E sogna. E fa sognare anche la Lazio.

  •   
  •  
  •  
  •