Fiorentina – Napoli: probabili formazioni, diretta tv, streaming e tutte le incredibili statistiche sul match. Benitez vs Montella: presente e futuro?

Pubblicato il autore: Mirko Matteoni Segui

fiorentina - napoli

Domenica alle 18.00 al Franchi si affronteranno Fiorentina e Napoli, per l’11^ giornata di Serie A. Una sfida da seguire con grande interesse vista la qualità degli uomini che scenderanno in campo e le ambizioni di entrambe le squadre, in un momento cruciale della stagione. Partita che sarà trasmessa in diretta tv, come di consueto, su Sky Sport 1 HD e su Premium Calcio, e inoltre in diretta streaming attraverso Sky Go e Premium Play, mentre in diretta radio sulle frequenze di Kiss Kiss Italia. Il Napoli si avvicina al match in condizioni sicuramente migliori, in un grande stato di forma e con gli ottimi risultati delle ultime giornate, tra campionato ed Europa. La Fiorentina, invece, reduce dalla sconfitta al Ferraris con la Samp e il deludente pareggio con il Paok, è alla ricerca del riscatto e della vittoria. Un match fondamentale per il futuro di entrambe, con i viola che non possono sbagliare per non perdere ulteriore strada proprio dal Napoli e, gli azzurri che vogliono vincere per puntare dritti al 3° posto e mettere pressione alla Roma. Molto interessanti sono le statistiche inerenti le due squadre in queste prime 10 giornate di campionato. Analizzando il reparto offensivo è evidente la differenza, con gli azzurri che hanno segnato 19 reti, con una media di circa 2 gol a partita, contro le appena 10 reti dei viola che sono al di sotto della media della Serie A. E’ però interessante entrando nel particolare, notare che la differenza seppur evidente nelle realizzazioni non lo è nelle conclusioni, con i gigliati che hanno tirato verso la porta avversaria ben 169 volte, contro le 181 del Napoli, molto di più rispetto alla media del campionato che si assesta sui 132 tiri, dunque ad evidenziare una maggiore imprecisione sotto porta probabilmente per le pesanti assenze di Gomez e Rossi.  Analizzando le difese il discorso si capovolge letteralmente, con i partenopei che hanno subito 12 reti contro le 9 dei viola e con la statistica del numero di partite senza subire gol che per la Fiorentina è di ben 5, contro la media di 3,2, mentre per gli azzurri è di appena 2. Sulla precisione dei passaggi le due squadre si equivalgono, mentre gli azzurri dovranno fare attenzione ai cross che pioveranno dagli esterni, con i gigliati che sono arrivati su azione ad effettuare ben 43 cross riusciti in area di rigore contro i 33 della media e gli appena 25 dei partenopei.

La partita rappresenta anche una sfida nella sfida tra i due tecnici. Montella è, ormai risaputo, essere uno dei pallini del presidente De Laurentiis, ed è già stato accostato in più di un’occasione alla panchina degli azzurri. Il tecnico napoletano sembrerebbe essere la prima scelta in caso di addio di Rafa Benitez. Ad accendere la sfida ci ha pensato proprio l’ex aeroplanino che, stizzito dal tecnico spagnolo, ha dichiarato: Non parlo di Benitez oggi, perché ci ha snobbato non presentandosi in conferenza”. Sulle scelte di formazione, i due allenatori potranno contare su numerosi uomini freschi visto l’ampio turnover di entrambi nei match di Europa League. Per Montella solo il dubbio Pasqual – Alonso sulla fascia, con in attacco Babacar dal primo minuti e Gomez che si accomoderà in panchina. Per il Napoli nessuna novità, con Insigne dal primo minuto per Mertens e in mediana la coppia Inler – David Lopez.

Le probabili formazioni:

Fiorentina (4-3-1-2): Neto; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Savic, Alonso; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Mati Fernandez; Babacar, Cuadrado. Allenatore: Montella
Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, David Lopez; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. Allenatore: Benitez

 

  •   
  •  
  •  
  •