Hellas Verona: Moras vince il premio “Campione nella vita, Campione nello sport”

Pubblicato il autore: Leandro Bianco Segui

Moras Hellas Premio Ussi
Si è reso protagonista di un gesto di grande coraggio e solidarietà e adesso arriva per lui un riconoscimento giusto e del tutto meritato. Infatti Domenica 21 dicembre allo stadio Bentegodi di Verona, prima del fischio di inizio del derby Hellas Verona-Chievo, il calciatore greco Vangelis Moras, difensore dell’Hellas Verona, riceverà il premio dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) Gruppo Veneto “Campione nella vita, Campione nello sport”. Ad annunciarlo, attraverso il proprio sito ufficiale, è la stessa Ussi secondo cui “il riconoscimento intende sottolineare i meriti di chi, oltre che per i risultati agonistici, si mette in luce per saper offrire esempi positivi”. Quest’estate, precisamente ad Agosto, Moras si è recato in Australia per donare il midollo osseo al fratello maggiore Dimitri ammalato di leucemia. In quell’occasione il Verona ha lanciato una campagna a favore del proprio difensore. Ricordiamo infatti che i giocatori gialloblù per celebrare il gesto del proprio compagno di squadra in occasione dell’amichevole contro l’Al Khor, che vinsero con il risultato di 4 a 0, scesero in campo con una maglia particolare che riportava il logo di superman sul davanti e l’hashtag #savemoras sulla schiena. L’Ussi comunica inoltre che nell’ambito dell’iniziativa, gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado di Verona e Provincia potranno partecipare al concorso giornalistico-grafico avente come tema la solidarietà nello sport, a partire dal grande gesto compiuto da Moras, i cui vincitori saranno premiati nel mese di Marzo, alla presenza dello stesso Moras e di altri personaggi del mondo del calcio e dello sport.

Leggi anche:  Hong Kong Premier League, seconda giornata: Kitchee nuovamente fermato sul pareggio
  •   
  •  
  •  
  •