Indian Super League, Lujipers: “Del Piero? Un giocatore come gli altri”

Pubblicato il autore: Ivana Notarangelo Segui

Alessandro Del Piero

Non è affatto un momento facile per Alessandro Del Piero: dopo le critiche per le prestazioni e la mancanza di gol nel campionato indiano e dopo aver assistito dalla panchina alla pesante disfatta del suo Delhi, arrivano le pesantissime parole del vice – allenatore della squadra indiana in cui Del Piero milita. Lujipers, infatti, a fine gara afferma: “Del Piero è un giocatore come gli altri, è rimasto in panchina come tanti altri. Non dobbiamo dipendere da lui più di tanto. Dobbiamo essere una squadra, un collettivo“. Dichiarazioni, di certo, pesantissime, che surriscaldano l’ambiente già rovente della squadra, relegata all’ultimo posto in classifica e fuori, almeno per il momento, dai paly-off. Tuttavia, sembrano anche parole fuori luogo quelle su Del Piero, soprattutto dopo l’ultima prestazione del Delhi. La squadra manca di idee, qualità, del guizzo del campione e Del Piero, sicuramente, non può aiutare la sua squadra, se rimane in panchina o se impiegato per pochissimi minuti. Il vice – allenatore ha sicuramente esagerato su Del Piero, forse dimenticando il ricco palmares del giocatore, la grande popolarità di cui gode in tutto il mondo e senza tener conto della nostalgia che in Italia si prova per la sua lontananza. Tuttavia, Del Piero ha la classe e la determinazione giuste per far cambiare idea agli indiani, anche se un giocatore come lui, che ha vinto tutto in Italia e nel mondo, che ha battuto ogni record nella Juve, che ha dato il nome ad un gol (il famoso tiro a giro, conosciuto come “gol alla Del Piero”), che ha fatto piangere uno stadio intero nella sua ultima partita in bianconero, di certo, non ha più nulla da dover dimostrare.

  •   
  •  
  •  
  •