Inter in difficoltà, rispunta Pellegrini.

Pubblicato il autore: Filippo Baldi Segui

Inter

È notizia di queste ore di un interesse da parte dell’ex presidente dell’Inter Ernesto Pellegrini al riacquisto di quote di partecipazione societarie in seguito alla definitiva dimissione di Moratti da presidente onorario.

I problemi societari dell’Inter non sono una novità dal momento che Thohir ha avuto il non semlice compito di tentare di ricucire il buco di bilancio lasciatogli in eredità dal predecessore, tanto che poco meno di un mese fa la società era stata richiamata dall’UEFA per una presunta violazione delle leggi del Financial Fair Play, ma l’azzardato acquisto di un allenatore economicamente impegnativo come Mancini sembra aver gravato più del previsto sul bilancio della società milanese. Da qui l’interesse di Pellegrini (che fu presidente ai tempi di Trapattoni) nella costituzione di una cordata di imprenditori che consentirebbe all’Inter di fare mercato e di sostenere l’ingaggio dei due allenatori sul libro paga.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, Padovan: "Il Napoli vincerà, la Juve è debole"

Resta perplessità comunque sulle scelte di Thohir e Fassone che hanno deciso di spendere così tanto per assicurarsi un allenatore di calibro internazionale pur sapendo di non avere i soldi per tentare di ricostruire una squadra che allo stato attuale, con o senza Mancini, è povera di talento.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: