La formazione dei giocatori a parametro zero nel 2015

Pubblicato il autore: Lorenzo Bettoni Segui

gerrard-terry
Ancora poco più di un mese e ci siamo. A gennaio 2015 mancheranno sei mesi alla scadenza dei contratti dei calciatori, rendendo le altre società libere di trattare direttamente con i tesserati di altri club.
Sono ancora tanti i calciatori che non hanno rinnovato con le rispettive società e, dando un occhio alla lista dei parametri zero, si può trovare di tutto, da giocatori affermati che non trovano spazio nelle big dove giocano (Sami Khedira), a vere e proprie bandiere (Gerrard e Terry).
Ci sono anche tanti giocatori del campionato italiano, da Lichsteiner a Giovinco, da Neto ad Aquilani ed anche il capitano dell’Inter Ranocchia. Tra le vecchie conoscenze della serie A, invece, spuntano gli ex Milan Pato e Gourcouff, e chissà che qualche club di casa nostra non bussi di nuovo alla loro porta in cerca di un affare a costo zero che nel nostro campionato va sempre più di moda.
Allora, ecco la formazione che dal prossimo anno potrebbe scendere in campo a costo zero.

Leggi anche:  Maradona Codacons, comunicato shock dell'associazione dei consumatori: "Non santifichiamolo, gli eroi sono altri"

Portiere: Neto
L’estremo difensore della Viola sta inanellando prestazioni in crescendo ed è uno dei migliori della stagione della Fiorentina. E’ di poche ore fa la notizia che la Roma abbia messo il portiere brasiliano in cima alla lista della spesa.

Difesa: Stefan Lichsteiner, Andrea Ranocchia, John Terry, Ignazio Abate
Tutti titolarissimi nelle loro rispettive squadre. Non ci sono nella lista terzini sinistri che potrebbero rappresentare un affare, a parte, forse, Denisov del Lokomtiv Mosca.
Per questo nella formazione ci sono due laterali destri come Lichsteiner ed Abate, che tra l’altro sono anche tra quelli che potrebbero abbandonare le proprie squadre più facilmente. Lo svizzero ha addosso gli occhi di mezza Europa, PSG compreso, mentre Abate potrebbe abbandonare l’aria catastrofica che da qualche anno tira a Milano. Altro centrale da prendere in considerazione è Fabian Schar, centrale inamovibile del Basilea, ha 22 anni.

Centrocampo: Sami Khedira, Steven Gerrard, Nigel De Jong
Il centrocampista del Real è il pezzo pregiato dei parametri zero. Il suo cartellino costa ancora sui 30 milioni di euro e se il Real non trova un accordo per liberarsene a gennaio (Arsenal?), il tedesco campione del mondo sarà libero di cercarsi una nuova sistemazione senza lasciare un euro nelle casse di Perez. Allo stesso tempo l’idea di vedere Gerrard lontano da Anfiel Road, non sembra più così infondata. Lo storico capitano del Liverpoo, potrebbe finire la carriera nella MLS, dove (forse) troverà ad attenderlo l’ex compagno di nazionale Frank Lampard. Il Milan invece dovrebbe far di tutto per rinnovare il centrocampista migliore della loro stagione, ovvero De Jong. Altri nomi? Già citato Aquilani, ci sono anche Flamini, Milner, Arteta e Van Der Vaart. Occhio anche a M’Vila, centrocampista centrale del Siviglia.

Attacco: Sebastian Giovinco, Andre Pierre Gignac, Luiz Adriano
Di questi potrebbe non rinnovare nessuno e  l’ultimo, Luiz Adriano, potrebber rivelarsi un vero affare. Ha segnato 14 gol in 19 partite stagionali con lo Shaktar. Non è da meno Gignac con 11 centri in 14 gare. Se Giovinco trova una squadra che crede in lui (e che gioca per lui) può fare bene. Nella lista dei parametri zero troviamo anche Adebayor, Pato, Pandev, Danny e Pazzini.

  •   
  •  
  •  
  •