La Russia non paga Capello

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Pagamento Capello

La Federazione Russa non ha i soldi per pagare Fabio Capello. Il commissario tecnico italiano, evidenzia i mancati pagamenti del suo lavoro da circa 5 mesi, e circa una decina di giorni fa Capello, minacciò di lasciare la nazionale per il comportamento della Federazione. La scusa è la seguente: “Non abbiamo i soldi per pagare Capello e ciò è sconveniente e ci scusiamo.” Ma Serghiei Stephasin, commissario della Federazione non si limita a pungere Capello, dicendo che i pagamenti avverranno a risultati avvenuti. E la Russia, ospiterà i Mondiali del 2018, non parteciperà quindi alle qualificazioni, ma ora è impegnata per ottenere il pass a Francia 2016.

  •   
  •  
  •  
  •